QUESTIONE SAGRA DELLE SAGRE: ALTRI SOLDI ALL’AVVOCATO, MA LA COMUNITÀ MONTANA “LAVORA PER MANTENERE L’EVENTO IN VALSASSINA”



BARZIO – Integrazione di tremila euro da parte della Comunità Montana Valsassina a favore dello studio legale incaricato di patrocinare l’ente nella spinosa controversia con la Ceresa Srl sulla congruità dell’affitto dell’area sulla quale si tengono varie manifestazioni e in particolare la Sagra delle Sagre – organizzata appunto dalla società oggionese della quale è titolare l’ex segretario provinciale della Lega Pucci Ceresa.

Come noto, l’anno scorso prima della conclusione del suo mandato quinquennale, il presidente uscente della Comunità Carlo Signorelli ha disdetto il contratto con la Ceresa, chiedendo una valutazione tecnica esterna su congruità e tipologia del contratto che lega da anni la C.M. alla Srl di ‘Pucci‘.

La perizia, affidata a un consulente esterno, aveva portato a giudicare il canone di locazione annuale attuale (circa 16mila euro)inferiore di almeno la metà rispetto a quello potenzialmente ottenibile oggi sul mercato.

Contestualmente, Signorelli si era espresso in questi termini: “La Ceresa srl ha gestito, a mio avviso, bene e in stretta collaborazione col nostro ente. Nulla vieta che sia la stessa società a concorrere per la gestione dei prossimi anni con un contratto che dia la possibilità di sviluppare maggiormente le potenzialità dell’area”.

Durissima la reazione del patron della Sagra: “La disdetta per me non ha valore – replicò secco l’imprenditore -. Non ci sono le motivazioni. Faremo rispondere dai nostri legali”.

Da parte sua, la Comunità Montana ha incaricato l’avvocato Giuliana Valagussa di Lecco per il servizio di assistenza legale nell’ambito della controversia. Recente (datata 31.12.2019) la determina di Pratobuscante con l’integrazione pari a tremila euro lordi di questo impegno di spesa.

> La determinazione  con i 3.000 euro per l’avvocato

Che significa questa aggiunta? La Comunità “rilancia” in qualche modo lo scontro sul pratone della Sagra? Abbiamo girato la domanda al presidente in carica dell’ente, Fabio Canepari, che così ha risposto a VN:
Nessun problema, in realtà. Anzi. Stiamo lavorando per la soluzione migliore per la Valle; vogliamo evitare che la Valsassina resti senza Sagra e per questo sono in corso trattative che vedono impegnati proprio gli avvocati delle due parti. I legali sono al lavoro, anche perché sappiamo bene cosa significhi una disputa giudiziario, in Italia al giorno d’oggi… I tempi sono stretti, faremo di tutto per trovare un accordo soddisfacente per tutti“.

RedPol
.

“DOSSIER” CM-SAGRA DAL NOSTRO ARCHIVIO:

CLAMOROSO: ULTIMO ANNO DI SAGRA DELLE SAGRE “MADE IN” CERESA? LA COMUNITÀ MONTANA NON RINNOVA IL CONTRATTO E ANNUNCIA UN BANDO

SAGRA/SIGNORELLI: “DISDETTA ATTO DOVUTO, PER IL PERITO IL CANONE È METÀ DI QUANTO OTTENIBILE. MA CERESA HA GESTITO BENE”

SAGRA, CERESA AL CONTRATTACCO: “FACCIO RISPONDERE DAI MIEI LEGALI”

 




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

SCUOLA, AULE IN MUNICIPIO: SECONDO TE SONO OK?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

gennaio: 2020
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031