“BASTA IDROELETTRICO A PREMANA A DISCAPITO DEI PESCI”: IL CODACONS INVIERÀ DIFFIDA AL MINISTERO DELL’AMBIENTE PER BLOCCARE I PROGETTI



MILANO – Durissimo il Codacons (Coordinamento delle associazioni per la difesa dell’ambiente e dei diritti degli utenti e dei consumatori) sulla vicenda dei corsi d’acqua sfruttati per il business dell’idroelettrico: Il Torrente Varrone a Premana trasformato in una pietraia. Necessario difendere i pesci di fiume e dire basta alla dighe elettriche. Non possiamo permetterci di distruggere il nostro eco-sistema, semplicemente perché non ne abbiamo uno di riserva, una volta che questo sarà stato distrutto, distruggeremo anche la nostra vita“.

Risultati immagini per marco maria donzelli codacons

Da lamescolanza.com

Bisogna scrivere al Ministero dell’Ambiente con richiesta di bloccare i progetti per la costruzione di nuove dighe finanziate dal cosiddetto “decreto Rinnovabili”. Infatti – spiega il presidente dell’Associazione Codacons, Marco Maria Donzelli l’applicazione del decreto porterebbe ad un modesto incremento di produzione di energia elettrica ma a scapito dei pesci del fiume. Inoltre verrebbero devastati gli ecosistemi fluviali, con gravi conseguenze per la flora e la fauna“.

Si evidenzia poi che i piccoli impianti idroelettrici, seppur numerosissimi (erano all’incirca 1200 nel 2009, 2000 nel 2014 e 3000 nel 2017), che oramai interessano come nuove installazioni o domande ogni torrente fino sotto le sorgenti, “producono solo il 6% della energia da fonte idraulica, lo 0,7 % della energia elettrica e lo 0,2 % dei nostri consumi totali di energia“.

Risultati immagini per scazzone pesceIn particolare, la specie denominata comunemente Scazzone in Italia è minacciata soprattutto dalle opere di regimazione dei corsi d’acqua e dalla diminuzione delle portate oltre che dall’inquinamento. L’impegno per la biodiversità citato più volte dal governo italiano deve tradursi in fatti concreti anche con azioni come questa, a tutela degli ecosistemi acquatici e dei loro abitanti.

Il Codacons invierà una diffida al Ministero dell’Ambiente con richiesta di bloccare i progetti per la costruzione di nuove dighe finanziate dal cosiddetto “decreto Rinnovabili“.

RedAmb

 




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

PONTE DELLA VITTORIA, COSA SI DEVE FARE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

gennaio: 2020
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031