COVID, IN VALLE IL DISTRETTO DELLE FLANGE SI FERMA PER UNA SETTIMANA



Risultato immagini per OFFICINA FLANGE

  (foto di archivio)

CORTENOVA – Decisione saggia, che in qualche modo si allinea a quanto stanno facendo moltissimi imprenditori qui e altrove andando oltre i decreti governativi (fin troppo prudenti in materia) che sostanzialmente hanno lasciato ampio margine discrezionale proprio al mondo dell’industria: buona parte delle aziende di Cortenova e dei Comuni limitrofi – il cosiddetto distretto della flangia, ma non solo – ha deciso di sospendere le attività produttive, da oggi e per una settimana, dunque almeno fino a venerdì 20 marzo.

“Penso sia una scelta responsabile – commenta uno dei capitani d’industria protagonisti – per attendere l’evolversi della situazione, che è critica”.

“Un segnale importante – aggiungono i sindacalisti Emilio Castelli della Fim Cisl (nell’immagine a sinsitra) e Ivan Martorano della Fiom Cgil – da parte degli imprenditori valsassinesi, che dimostrano di aver recepito cosa sia più importante in questo momento delicato anche per i lavoratori e le loro famiglie. Un esempio che ci auguriamo possa essere seguito da altri”.

Chiuse quindi diverse fabbriche valsassinesi, così come già indicato dal comparto dell’edilizia (vedi nostro articolo) e realizzato da numerose imprese di vari settori, nel lecchese e altrove.

La stessa decisione potrebbe essere presa già lunedì da altri industriali della Valle e dintorni.

RedEco

LEGGI ANCHE:

EDILIZIA, CHIUSI I CANTIERI: L’ANCE FERMA GLI OPERAI

 

 

 




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COMUNITÀ MONTANA VALSASSINA, SEI SODDISFATTO?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO