IN CASA CON LA MENTE ALLA MONTAGNA: LE PROPOSTE DEL SOCCORSO ALPINO



MILANO – Tra le conseguenze negative di questa quarantena, tra le altre, c’è l’impossibilità di fare escursioni, di camminare in montagna e di raggiungere le proprie cime preferite. Per ovviare a questo temporaneo stop, il Cnsas (Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico) suggerisce a tutti gli appassionati una serie di filmati, letture e trasmissioni per continuare a vivere, seppur in maniera diversa, la montagna.

Si va così dalla lettura del nuovo numero di Montagne360, la rivista del Cai, fino alla possibilità di rivedere le puntate di Linea Bianca su Ra1, passando per i film, cortometraggi e documentari messi a disposizione gratuita dal Banff Centre Mountain Film Festival. Per curiosare qua e là, a disposizione anche il canale YouTube dello stesso CNSAS, con oltre 30 video dedicati alle attività del corpo, e le tantissime webcam che inquadrano in tempo reale le montagne di tutto il mondo.

 

 

Tags: , , ,




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COME RIEMPI LE GIORNATE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

STRADE VUOTE, LA VALLE ‘RISPETTOSA’

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO