CASARGO: UN NUOVO CONTAGIO E DUE DENUNCE, I SENTIERI RESTANO CHIUSI



CASARGO – L’amministrazione di Casargo, che nonostante i problemi sanitari è riuscita ad approvare il bilancio previsionale, ha distribuito a tutti i cittadini le mascherine e presto verrà effettuato un secondo giro di consegne. Sono inoltre stati sanificati la farmacia, l’ambulatorio e il Municipio. Tutto questo non deve modificare le misure di prudenza, infatti ieri è stato confermato un terzo caso di positività al Coronavirus.

“Come vedete – spiega in una lettera il sindaco Antonio Pasquini – non è il tempo per cedere a facili e prematuri ottimismi, con fermezza dobbiamo continuare ad osservare le regole, stando in casa e attuando comportamenti responsabili ed appropriati perché questa è l’unica strada per superare insieme questa provante emergenza”. Motivo per cui restano rigorosamente vietati anche nei giorni pasquali gli accessi agli alpeggi, alle baite e ai sentieri montani, atteggiamenti irresponsabili che hanno già portato a due denunce.

Ecco la comunicazione e i ringraziamenti del primo cittadino.

Sono giornate molto complicate in cui oltre che affrontare i problemi causati dall’emergenza sanitaria ci dobbiamo confrontare con le nuove difficoltà nel portare avanti la normale vita amministrativa del nostro Comune in una situazione senza precedenti che impone molti limiti e altrettanti cambiamenti.
Nella giornata di ieri è stato approvato il bilancio previsionale, ringrazio la Giunta e tutto il Consiglio Comunale per il forte senso di responsabilità dimostrato.

In queste settimane abbiamo distribuito a tutti i cittadini le mascherine che oltre ad essere un fondamentale strumento di prevenzione sono attualmente obbligatorie per uscire dalla propria abitazione, non è stato facile recuperarle, ma grazie anche all’impegno di consiglieri ed assessori siamo riusciti ad averne a disposizione un buon numero; inoltre Regione Lombardia ci ha consegnato una ulteriore fornitura pari a 250 pezzi, che assieme ad altre che abbiamo nel frattempo reperito, ci consentiranno di effettuare un altro giro di consegne.
Sul fronte mascherine, che come si apprende anche dai media nazionali sono di arduo reperimento, mi sento di ringraziare di vero cuore per l’impegno profuso tutte le persone e le associazioni che in maniera spontanea stanno in questi giorni lavorando a pieno ritmo per confezionare mascherine, camici e cuffiette, ausili che come detto sono di primaria importanza.
Accanto alle mascherine abbiamo provveduto a sanificare la farmacia, l’ambulatorio medico e il Municipio, continueremo periodicamente con questa misura almeno sino al termine dell’emergenza.
Esprimo riconoscenza anche nei confronti del Dottor Menga e delle Farmaciste Dott.sse Leggio e Panzeri per l’abnegazione e il contributo messi in campo per fronteggiare l’emergenza, inoltre sono grato ai dipendenti comunali per la disponibilità manifestata.

In queste settimane dobbiamo fare tutti insieme lo sforzo collettivo di riscoprire il valore di essere una comunità, aspetto che mai come oggi deve prevalere rispetto all’individualità, e il miglior contributo che possiamo dare è quello di stare in casa e attuare le regole di distanziamento sociale, a tal proposito colgo l’occasione per ricordare che su tutto il territorio comunale è attivo da un mese il servizio di consegna farmaci e di spesa a domicilio.

Ricordo ancora una volta che gli accessi agli alpeggi, alle baite e ai sentieri montani sono rigorosamente vietati e ogni inosservanza al divieto comporta l’applicazione delle relative sanzioni, i controlli sul territorio non mancano, in questi giorni sono infatti state elevate due denunce; inoltre sempre al fine di evitare spiacevoli situazioni, grazie alla collaborazione della sezione del Soccorso Alpino di Premana, è attivo un servizio di vigilanza sul territorio comunale al fine di inibire ogni tipo di comportamento irresponsabile.

Infine rendo noto che le autorità preposte ci hanno comunicato un terzo caso di Covid-19 in paese, come vedete non è il tempo per cedere a facili e prematuri ottimismi, con fermezza dobbiamo continuare ad osservare le regole, stando in casa e attuando comportamenti responsabili ed appropriati perché questa è l’unica strada per superare insieme questa provante emergenza.

Il sindaco

 




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

NUOVA EMERGENZA CORONAVIRUS: COSA NE PENSI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

aprile: 2020
L M M G V S D
« Mar   Mag »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930