DIARIO DALLA ‘QUARANTENA’/LA PICCOLA SOFIA CRESCE CON I NONNI “VIRTUALI”



Quando è “calato” il divieto di spostarsi, Sofia aveva appena compiuto i sei mesi di vita. Iniziava a girarsi su se stessa e con l’aiuto dei genitori riusciva a mettersi a gattoni spostando il suo sederino avanti indietro senza muoversi del posto.

Questa è stata l’ultima volta che l’abbiamo vista dal vivo, dopo di che la relazione “nonno-nipote” è diventata virtuale. Prima le foto che ci aggiornavano sull’andamento della sua crescita, poi i primi video dove potevamo vedere i suoi progressi e finalmente le videochiamate.

In questi due mesi, Sofia ha imparato a gattonare, molto lentamente all’inizio fino ad affinare la tecnica e riuscire a coprire delle grandi distanze dentro in casa spostandosi da una parte ad altra della sala, poi ha provato ad alzarsi, con grande difficoltà e fatica all’inizio ma con grande tecnica e destrezza alla fine.
Anche le videochiamate hanno avuto un’evoluzione interessante. All’inizio non capiva chi fossero quelli che erano dall’altra parte del video a cercare di attirare la sua attenzione, poi pian piano, anche senza capire il senso delle parole “nonno e nonna” iniziò a interagire rispondendo con la sua manina ai saluti e regalando sorrisi e sguardi dolci.

Arrivarono anche le prime paroline, mamamamama, oppure tetetetete, poi le risposte al nonno che urlava da questa parte con altre urla e sorrisi ad ogni verso che usciva dal telefono.

In questi mesi di divieto assoluto di spostarsi, Sofia ha imparato a mangiare la sua pappa, ha cambiato il suo ritmo di vita, dorme di meno, gioca di più, è più vivace ed inquieta. Dal 4 maggio sarà possibile rincontrarla, almeno così ha spiegato il presidente Conte, Sofia rientra tra i “congiunti” ai quali si può fare visita, ma attenzione, niente abbracci, niente baci, distanza di un metro e mascherina.

Insomma, ancora anche se da vicino, sarà un rapporto “virtuale” tra i nonni e la nipotina. L’amore ai tempi del Covid 19, un amore virtuale, fatto di versi di animaletti e di sorrisi che arrivano in ritardo, di manine che cercano di prendere lo schermo di un telefono e dello squillo della videochiamata. Tempi nuovi, tempi di pandemia.

Fer

 




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

SCUOLA, AULE IN MUNICIPIO: SECONDO TE SONO OK?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO