IMU SU FABBRICATI EX RURALI: CONTROPRODUCENTE, AI COMUNI RIDURLA



LECCO – Siamo a una scadenza Imu particolarmente dolorosa che cade al termine di una grave emergenza e in momento di pesanti difficoltà. Gli ex fabbricati rurali sono stati assimilati a immobili in grado di produrre reddito ma le tante baite, spesso ereditate, non producono nella maggior parte dei casi alcun reddito né ne hanno la potenzialità. I proprietari sono dunque indotti a sospendere qualsiasi intervento manutentivo e così aumentano i casi di fabbricati deliberatamente scoperchiati per poter evitare la tassa (che sui ruderi, almeno, non si applica).

> CONTINUA A LEGGERE su

 

 

 




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

PONTE DELLA VITTORIA, COSA SI DEVE FARE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO