QUALE PERCORSO SEGUIRE PER DIVENTARE UN BRAVO TRADER



Chi ambisce a diventare un trader di successo si può ritrovare alle prese con una valanga di informazioni di cui comprende poco o nulla: approfondimenti sulle strategie operative, news sui mercati, consigli su come fare per guadagnare in Borsa, e così via. Eppure di fronte a questa immensa mole di input è molto importante essere in grado di individuare una strategia in linea con i propri bisogni, adeguata al proprio livello di propensione al rischio ed efficace per gli obiettivi che ci si propone di raggiungere. Vivere di trading è il sogno di molti investitori, ma la strada da percorrere è molto lunga, di seguito elenchiamo gli step che reputiamo indispensabili per diventare un bravo trader.

Lo studio dei mercati finanziari

Per prima cosa è necessario analizzare con attenzione i mercati finanziari, così da poter acquisire una conoscenza approfondita e consolidata sui vari strumenti che si hanno a disposizione. Ciò permette, tra l’altro, di definire il livello di rischio e di selezionare la strategia che dovrà essere adottata. Per esempio, il trading sugli indici è consigliato a chi ha intenzione di investire non sul rendimento delle azioni di una singola azienda ma su quello di un gruppo di azioni. È utile tener presente che la sensibilità alla volatilità del mercato degli indici è più elevata rispetto a ciò che avviene per le singole azioni: come il loro nome lascia intuire, infatti, gli indici non sono altro che degli indicatori dei movimenti collettivi di un insieme di attività.

Il trading sulle azioni

In realtà la modalità di negoziazione più nota e più comune nei mercati finanziari è rappresentata dal trading sulle azioni: il problema è che i titoli azionari si caratterizzano per una volatilità molto elevata che può comportare rischi di non poco conto. È possibile tradare nei limiti degli orari di negoziazione, ma solo se il mercato scelto non presuppone orari più ampi. Il mercato che raccoglie il numero più elevato di scambi è quello del forex, che è anche quello con maggiore liquidità: non è un caso che sia attivo anche di notte, dal momento che è operativo 24 ore su 24.

Le monete virtuali e le materie prime

Le monete virtuali mettono a disposizione l’opportunità di investire sul prezzo proprio come succede per le monete classiche. La differenza sta nel fatto che non sono i fattori di mercato classici a determinare il loro valore, quanto la conoscenza sulla scalabilità e sulla blockchain dei trader. Molto noto, infine, è il mercato delle materie prime, che propone un assortimento molto ampio di opportunità, anche se non è esente da rischi vista la volatilità con cui si ha a che fare. Le materie prime, in effetti, hanno prezzi che sono sottoposti a oscillazioni continue, a seconda del consumo e della produzione, cioè dell’offerta e della domanda.

La progettazione di una strategia di trading

Sono tanti i modi con cui si può fare trading: uno stile diffuso, per esempio, è quello dello scalping, che consiste in una strategia di brevissimo termine. Chi pratica lo scalping esegue tante operazioni al giorno, la cui durata può essere di pochi minuti o addirittura di pochi secondi. Una soluzione alternativa è quella offerta dal day trading: nel corso di una stessa giornata si aprono e si chiudono poche operazioni che servono, in teoria, ad approfittare di ogni minima oscillazione di prezzo. Di conseguenza, le posizioni aperte vengono chiuse dopo poche ore, e comunque sempre prima della fine della giornata.

Come scegliere l’approccio giusto

È solo con l’esperienza che si matura nel tempo che si capisce qual è l’approccio ai mercati più appropriato che conviene adottare: da questo deriva la scelta di una strategia di trading che si riveli efficace e che offra dei vantaggi notevoli. Un piano di trading non può procedere né produrre risultati in mancanza di una strategia di trading, che serve a individuare i punti di entrata e i punti di uscita delle varie operazioni. Ma i vantaggi garantiti dalle strategie di trading sono anche altri: per esempio forniscono un valido supporto per prendere decisioni che non si fondino sull’emotività del momento ma che siano coerenti e affidabili.

Gli altri stili di trading

Ci sono altri due stili di trading che meritano di essere conosciuti: il trading di posizione e lo swing trading. Il primo presuppone che le posizioni che si aprono vengano mantenute per un periodo di tempo che può essere piuttosto lungo, nell’ordine di settimane, mesi o perfino anni, nella speranza che sul lungo termine si rivelino redditizie. Coloro che si basano su questo stile di trading e mantengono le posizioni a lungo sono definiti cassettisti. Lo swing trading, invece, consiste nel mantenere per più di qualche giorno le posizioni così che si possa approfittare delle oscillazioni del mercato nel breve termine, comunque per non più di qualche settimana. Qualunque sia lo stile di trading che si decide di adottare, in ogni caso, lo scopo è sempre quello di ottenere un profitto dalle oscillazioni di prezzo delle azioni o degli altri asset.

L’analisi tecnica

Una realtà con cui è necessario prendere dimestichezza quando ci si avvicina verso il mondo del trading è quella dell’analisi tecnica. Essa si fonda sulla ripetitività di quel che è accaduto in passato, e cioè sul presupposto che ciò che si è già verificato sia una base per anticipare i movimenti di prezzo futuri. Gli indicatori di prezzo possono essere impiegati dai trader per la definizione della propria strategia operativa in funzione dello storico dei pattern di prezzo.

L’analisi fondamentale

Per i trader è importante anche l’analisi fondamentale, il cui principio di riferimento è la constatazione che tutti gli asset posseggono un valore reale effettivo. Per trarre vantaggio dalle correzioni di mercato che si verificheranno è possibile basarsi sulle statistiche relative all’occupazione, sui dati macro, sulle notizie politiche, e così via. In questo modo si possono cogliere le opportunità più interessanti capendo quali sono gli asset sopravvalutati e quelli sottovalutati. Ovviamente non si potrà mai avere la certezza definitiva di riuscire a prevedere i movimenti dei mercati finanziari con precisione.




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

SCUOLA, AULE IN MUNICIPIO: SECONDO TE SONO OK?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO