CASARGO, 9 MILIONI PER SEI INTERVENTI SULL’ALLUVIONE DEL 2019



CASARGO – Il Comune di Casargo ha dato il via libera a sei interventi di messa in sicurezza, resisi necessari dopo la calamità che colpì il territorio nell’agosto dello scorso anno, inseriti nel Piano degli interventi approvato dal capo dipartimento di Protezione civile e finanziabili da Regione Lombardia per poco più di 9 milioni di euro.

Sarà Claudio Brambilla, secondo quanto deliberato dalla giunta Pasquini – il responsabile unico del procedimento.

Nel dettaglio i progetti e l’impegno economico:

Lavori di regimazione idraulica Valle Spirsol – Realizzazione di interventi, anche strutturali, per la riduzione del rischio residuo nelle aree colpite dagli eventi calamitosi, strettamente connesso all’evento e finalizzati prioritariamente alla tutela della pubblica e privata incolumità – Valle Spirsol. 875.000 euro

Realizzazione di interventi, anche strutturali, per la riduzione del rischio residuo nelle aree colpite dagli eventi calamitosi, strettamente connesso all’evento e finalizzati prioritariamente alla tutela della pubblica e privata incolumità – Lavori di regimazione idraulica Valle di Corda. 1.250.000 euro

Realizzazione di interventi di regimazione idraulica, anche strutturali, per la riduzione del rischio residuo nelle aree colpite dagli eventi calamitosi, strettamente connesso all’evento e finalizzati prioritariamente alla tutela della pubblica e privata incolumità – Valle Brocca, Valle delle Quaglie – Valle dell’impluvio denominato Canale di Pezzo e Valle Fontana3.750.000 euro

Lavori di regimazione idraulica Valle dei Morti – Realizzazione di interventi, anche strutturali, per la riduzione del rischio residuo nelle aree colpite dagli eventi calamitosi, strettamente connesso all’evento e finalizzati prioritariamente alla tutela pubblica e privata incolumità – Località Valle dei Morti. 2.100.000 euro

Lavori di messa in sicurezza del Torrente Bandico800.000 euro

Realizzazione di interventi, anche strutturali, per la riduzione del rischio residuo nelle aree colpite dagli eventi calamitosi, strettamente connesso all’evento e finalizzati prioritariamente alla tutela della pubblica e privata incolumità – Lavori di rifacimento murature danneggiate e ripristino area cimiteriale – interventi migliorativi alla regimazione delle acque stradali e realizzazione di briglie. 230.000 euro

 

LEGGI ANCHE

PREMANA “INONDATA” DAI SOLDI DEL POST-ALLUVIONE: I DETTAGLI

 




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

MANCANO I VACCINI ANTINFLUENZALI

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

ottobre: 2020
L M M G V S D
« Set   Nov »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031