UN ‘PAST’ INVERNALE A PREMANA. 180 PORZIONI CUCINATE NELLA ‘COLDÉRÈ’



PREMANA – Oggi, 12 dicembre a Premana si è ripetuto il rituale della preparazione del “past”, certamente una data insolita ma il ristorante La Peppa ha voluto prepararne 180 porzioni per tutti i premanesi che l’hanno prenotato. Con la minestra di riso e il bollito di manzo è stata offerta anche un’insalata di patate.

La tradizione dell’alpeggio a Premana è molto sentita, così come il rito del “past”, il grande pasto collettivo che in estate viene consumato all’aperto in montagna. Ogni famiglia in alpeggio prenota la propria “part” che è sufficiente per cinque o sei persone e consiste nella razione di minestra più la carne bollita.

Il menu tradizionale consiste in una minestra di riso, cotta nel brodo di carne (una volta era di pecora, oggi manzo). La minestra viene cotta nella “Coldérè”, calderoni in rame che in alpeggio vengono utilizzati per la produzione del formaggio. Le verdure vengono cotte con la carne, che una volta terminata la cottura viene tolta e aggiunto il riso.

Il “past” di Premana fa parte del R.E.I.L. (Registro delle Eredità Immateriali Lombarde), un progetto di valorizzazione, salvaguardia e promozione dei beni immateriali, saperi, tradizioni e pratiche rituali della Regione Lombardia.




VIDEO: RIFIUTI SOTTO LE ANTENNE

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

"DISFIDA DELLE ANTENNE": SECONDO TE CHI HA RAGIONE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

dicembre: 2020
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031