SPACCIO DI DROGA, A PROCESSO MAROCCHINO RESIDENTE A CREMENO



LECCO – Verrà processato a marzo M.E.A., 29enne di origine marocchina ma residente da quattro anni e mezzo a Cremeno, arrestato domenica sera a Brivio dalla Polizia Stradale per spaccio di droga.

L’uomo è comparso quest’oggi in tribunale a Lecco per la direttissima davanti alla giudice Giulia Barazzetta (P.M. Mattia Mascaro), nella quale gli è stato imposto l’obbligo di firma per 4 giorni la settimana nella stazione dei Carabinieri più vicina alla residenza.

Il magrebino è accusato di detenzione di 25 grammi di hashish “non per fini di consumo personale” e di aver fornito di due dosi di cocaina una donna, con recidiva specifica; è stato inoltre denunciato a piede libero per aver ceduto tre volte alla settimana alla stessa signora – a partire da giugno 2019 – due dosi di coca  per un totale complessivo di ben 274 cessioni, pari a quasi 220 grammi e per un controvalore economico di circa 22mila euro. Eventi tutti maturati nei territori comunali di Calco e Brivio.

RedCro

In copertina immagine di repertorio

 




VIDEO: RIFIUTI SOTTO LE ANTENNE

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

NEVE E GHIACCIO, SODDISFATTO DEI SERVIZI DEL TUO COMUNE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO