FUCILE IRREGOLARE IN MACCHINA, VALSASSINESE PATTEGGIA 5 MESI



LECCO – Un sessantenne residente in un paese dell’Alta Valsassina ha patteggiato oggi avanti il Giudice dell’Udienza Preliminare di Lecco Salvatore Catalano la pena di 5 mesi per porto abusivo di arma da fuoco.

L’uomo, con un amico successivamente deceduto, era stato fermato durante un controllo di routine da parte dei carabinier e trovato in possesso, in  macchina, di un fucile non denunciato. La denuncia a quel punto se l’è presa lui e per questo oggi al tribunale di corso Promessi sposi si è presentato dal Gup, ricorrendo alla formula del patteggiamento – appunto di cinque mesi.

RedGiu




VIDEO: RIFIUTI SOTTO LE ANTENNE

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

CACCIA: SEI FAVOREVOLE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO