GIORNATA DELLA DONNA, LA VICESINDACA DI CASARGO CITA MADRE TERESA



In occasione della Giornata Internazionale della Donna, in questo difficile momento emergenziale, in cui le donne sono spesso le prime a subirne le più dirette e negative conseguenze, desidero porgere il più caloroso augurio a tutto l’universo femminile.

Il mio pensiero e la mia vicinanza vanno a tutte le donne e in particolare a tutte le figure professionali, dalle imprenditrici alle lavoratrici di tutti i comparti e settori economici e a tutte coloro che operano nel mondo del volontariato e dell’associazionismo, che ogni giorno contribuiscono, spesso tra mille ostacoli e difficoltà di ogni genere e con esemplare tenacia, al benessere e al progresso del proprio territorio e di noi tutti. Senza dimenticare la straordinaria e tipica capacità del genio femminile di gestire con successo e con spiccato senso solidale situazioni tanto diverse quanto stimolanti da un punto di vista umano e professionale.

Il miglior augurio che posso fare a tutte le donne è che ci sia presto un futuro dove lo stato metta la famiglia nella condizione di crescere senza compromessi. Dove la cura dalla famiglia non debba necessariamente richiedere la rinuncia o il ritardo nella realizzazione delle aspirazioni individuali, dei propri talenti, della soddisfazione personale.

Ed infine voglio dedicare questo scritto di Madre Teresa di Calcutta, che possa dare forza a tutte voi.

Wilma Berera

Vicesindaco di Casargo


Donna

File:Mutter Teresa von Kalkutta.jpg - Wikimedia CommonsTieni sempre presente che la pelle fa le rughe,
i capelli diventano bianchi,
i giorni si trasformano in anni….

Però ciò che è importante non cambia;
la tua forza e la tua convinzione non hanno età.

Il tuo spirito è colla di qualsiasi tela di ragno.
Dietro ogni linea di arrivo c’è una linea di partenza.
Dietro ogni successo c’è un’altra delusione.
Fino a quando sei viva, sentiti viva.

Se ti manca ciò che facevi, torna a farlo.
Non vivere di fotografie ingiallite…..
insisti anche se tutti si aspettano che abbandoni.

Non lasciare che si arrugginisca il ferro che c’è in te.
Fai in modo che invece che compassione, ti portino rispetto.

Quando a causa degli anni non potrai correre, cammina veloce.
Quando non potrai camminare veloce, cammina.
Quando non potrai camminare, usa il bastone.

Però non trattenerti mai!

Madre Teresa di Calcutta

 




VIDEO: RIFIUTI SOTTO LE ANTENNE

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

PICNIC E SCAMPAGNATE, TORNERANNO TURISTI E VILLEGGIANTI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO