A CORTENOVA LA FESTA DEL TRIAL: SABATO E DOMENICA CAMPIONI E APPASSIONATI DA TUTTA ITALIA PER IL TROFEO DELLE REGIONI



CORTENOVA – La Valsassina capitale del trial. Più di 150 piloti sono attesi a Cortenova per il Trial delle Regioni “Memorial Diego Bosis”, tradizionale appuntamento di festa per gli amanti della disciplina pronti a difendere le bandiere dei territori di appartenenza. Ad organizzare il tutto l’instancabile Moto Club Valsassina insieme agli amici del MC Lazzate.

“Siamo onorati di accogliere a Cortenova una manifestazione di questa importanza – il saluto del sindaco Sergio Galperti – con partecipanti da tutta Italia. Il nome della Valsassina viaggerà per tutto il paese e il Comune non poteva che dirsi disponibile e accogliere la proposta del Moto Club”. Entusiasmo anche tra i delegati lombardi della Federazione: “Grazie al Moto Club Valsassina per aver riportato in Lombardia l’organizzazione di un Trofeo tra i più sentiti ed importanti del motociclismo, questo territorio merita il nostro supporto per le capacità dimostrate in passato, per la sua storia trialistica e anche per l’esempio di collaborazione che ha instaurato con l’omologa realtà di Lazzate. Ci auguriamo di replicare l’ottimo esito dell’europeo e non nascondiamo l’ambizione di rivedere sempre qui, un giorno non lontano, il Campionato del Mondo”.

Venendo alla due giorni, le restrizioni dovute alla pandemia causeranno qualche defezione ma sono già una dozzina le Regioni e Province autonome ad aver iscritto il proprio quartetto di trialisti (uno per classe in base al ranking nazionale) oltre ai concorrenti in gara per la Coppa delle Regioni, Coppa delle Regioni Giovani, Coppa delle Regioni Club e Coppa delle Regioni Vintage.

I paddock sono pronti ad accogliere, da sabato mattina, i piloti. La giornata sarà dedicata alle operazioni preliminari e si concluderà alle 17 con la sfilata dei trialisti all’interno del paese.

Domenica le gare lungo un circuito di 5 chilometri da ripetersi due volte, 10 le prove (9 per il minitrial) da disputarsi tra le 14 zone già allestite dallo staff del Moto Club. Le aree interessate sono quelle del centro sportivo, dell’alveo del torrente Rossiga e dei pressi di Villa de Vecchi e delle Officine Melesi, fino al Pioverna. L’ingresso agli spazi del Trofeo saranno riservate ai soli concorrenti e al loro team, tutti dotati di Green pass e identificabili da un braccialetto (particolarmente severe le norme sanitarie imposte dalla FIM), il pubblico potrà assistere allo spettacolo da diversi punti di osservazione all’aperto.

La Lombardia si presenterà da detentrice del trofeo del Trial delle Regioni in virtù dell’affermazione del 2019 a Folgaria (nella foto in copertina), completarono il podio Piemonte e Veneto. La Toscana si impose invece nella Coppa delle Regioni, con il Friuli Venezia Giulia in trionfo nella Coppa delle Regioni Giovani, il Moto Club Lazzate nella Coppa delle Regioni Club e la formazione della squadra Veneto-3 nella Coppa delle Regioni Vintage.

Di buon auspicio per i piloti lombardi il precedente barziese del Trofeo. Era l’ottobre 2012 e nel mezzo di una nevicata piuttosto precoce le Regioni si sfidarono nella piana di Barzio: a vincere furono proprio i padroni sotto la bandiera camuna.

C.C.




VIDEO: RIFIUTI SOTTO LE ANTENNE

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

SUPER GREEN PASS: CHE NE PENSI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO