HIV: RIAPRIRE IL PUNTO SALUTE DI LECCO. “IL TERRITORIO È SENZA PREVENZIONE NÉ SPAZI E SI FA FINTA DI NIENTE”



LECCO – Cgil Lecco e altre sei associazioni del territorio chiedono ad ATS Brianza ed ad ASST di riattivare il Punto Salute, lo sportello per fare analisi del test sulla sieropositività. Lo sportello – unico spazio attivo di prevenzione all’HIV sul territorio – chiuso durante il primo lockdown non è stato più riaperto ed ora sui siti di ATS Brianza risulta solo operante lo sportello di Muggió.

Non solo sul nostro territorio manca comportamentale la prevenzione ma addirittura si chiudono gli unici spazi effettivi per fare un test anonimo e gratuito e le realtà sanitarie fanno finta di niente.

Con la presente chiediamo alle direzioni sanitarie locali la riattivazione dello sportello PUNTO SALUTE, sportello che almeno un pomeriggio alla settimana garantiva al territorio la possibilità di fare un test anonimo e gratuito dell’HIV.

> CONTINUA A LEGGERE su

 

 

VIDEO/E LI CHIAMANO GUARDRAIL...

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

MONTAGNA: SVILUPPO TURISTICO O DIFESA DELL'AMBIENTE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

dicembre 2021
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031