INTERNATI NEI LAGER. LE MEDAGLIE PER DUE VALSASSINESI CONSEGNATE A MILANO DALLA SENATRICE LILIANA SEGRE



MILANO – Due valsassinesi, Francesco Invernizzi e Battista Agostoni, tra i 54 deportati nei lager nazisti che questa mattina hanno ricevuto la Medaglia d’Onore del Presidente della Repubblica.

La cerimonia in occasione della Giornata dei Giusti si è tenuta all’auditorium del Conservatorio ‘G. Verdi’ di Milano in presenza del prefetto meneghino Renato Sacconi e di numerosi rappresentanti delle istituzioni. Tra gli ospiti anche la senatrice a vita Liliana Segre. Nella sala sono risuonate le parole di Primo Levi, “Meditate che questo è stato”, un monito che con la guerra in corso in Ucraina assume un rilievo particolare.

A fare luce sulle vicende di prigionia dei valsassinesi – premiati a Milano perché in quel territorio risiedono gli eredi – il puntuale lavoro di ricerca d’archivio di Giuseppe Augusto Amanti. Per Battista Agostoni, nato a Cortabbio il 9 giugno 1922, ha ritirato la medaglia il figlio Silvio; per Francesco Invernizzi, nato a Moggio il 5 luglio 1922, il figlio Eurelio.

VIDEO: RIFIUTI SOTTO LE ANTENNE

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

NUOVA COLATA DI CEMENTO SULL'ALTOPIANO VALSASSINESE

  • Basta, stanno distruggendo l'ambiente (50%, 254 Voti)
  • Sì allo sviluppo ma senza pregiudicare il territorio (23%, 120 Voti)
  • Con quei soldi si può investire diversamente (14%, 73 Voti)
  • È la modernità, baby... (6%, 31 Voti)
  • È sempre il solito magna-magna (5%, 26 Voti)
  • L'argomento non mi interessa (2%, 8 Voti)

Totale votanti: 512

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO