PIANA DI PASTURO, LARGO ALLE EDIFICAZIONI. MANCANO SOLO POCHI DETTAGLI, POI SARÀ TEMPO DI CENTRI COMMERCIALI. E FORSE…



Page 7 | royalty free people in mall photos free download | PiqselsPASTURO – Della possibile localizzazione di un maxi centro commerciale nella piana di Pasturo, questo giornale parla ormai da anni.

Lo abbiamo anticipato già nel 2019, seguendo le varie fasi tecnico-burocratiche (e il lavorio politico sottostante pure), ora si sta realizzando quanto paventato già da lungo tempo.

Poteri “forti” hanno operato e tutt’ora agiscono con l’intento di sbloccare la difesa ambientale del bel territorio sotto Barzio e appunto davanti l’abitato pasturese; obiettivo, fare svincolare quell’ampia area a ridosso della Pioverna, fino alla Provinciale, in modo da arrivare alla costruzione di un ipermercato destinato a stravolgere anche il paesaggio della zona. Oltre a stroncare, potenzialmente ma quasi per certo, il tessuto commerciale di attività e negozi piccoli e medi della Valsassina.

Pareva dura, ora invece il “risultato” (per chi ci tiene) sembra a un passo. Tanto si è fatto che adesso svincoli idrogeologici, autorizzazioni e modifiche necessarie sono a un passo, così come l’edificazione del “moloch” tanto avversato dagli ambientalisti quanto fortemente voluto da chi – legittimamente, dal suo punto di vista – porta avanti i propri interessi finanziari.

Singolare la coincidenza di tempi tra la “battaglia” in corso a Ballabio sul fronte del cosiddetto Barech, il pratone dove si vuol far nascere un grosso capannone industriale, e questa vicenda valsassinese destinata a sua volta a far discutere ancora a lungo.

Anche qui si passa per un consiglio comunale, dopo che enti superiori hanno dato il via libera alle singole operazioni: a Pasturo ieri sera ci si è bloccati davanti alla mancanza di alcune cartine – con la richiesta dell’opposizione di avere le mappe di cui discutere – ma nella convocazione sintomaticamente d’urgenza del supplemento di seduta, prevista per domani sera, si voterà e salvo soprese verrà approvato il “recepimento della variante dello studio di perimetrazione dell’area a rischio idraulico del torrente Pioverna nel comune di Pasturo“.

Tradotto, prima c’era un vincolo del PAI (Piano di Assesto Idrogeologico) intorno al corso d’acqua, poi l’anno scorso la Regione Lombardia ha “ridisegnato” le aree di esondazione, togliendo i vincoli dalle sponde grazie a una serie di lavori che sono stati effettuati tra argini e altro ancora. Insomma, adesso pressoché tutto è svincolato.

Cosa manca per progettare e poi costruirci su, trasformando la piana di Pasturo in una nuova area edificata? Una scelta. Quella della destinazione dell’intero gigantesco lotto, fortemente appetito da privati per speculazioni di vario genere.

Si badi bene, se il destino dell’ambiente del Centro Valle è in effetti nelle mani di pochi consiglieri di un piccolo Comune, non è così automatico che il nostro territorio debba essere (s)venduto a chi vuol trarne profitto, cementificando ulteriormente. La piana potrebbe continuare ad avere indirizzi di tipo agricolo o turistico, evitando colate di asfalto e calcestruzzo.

Non lo ordina il medico, anche se chi spinge per il centro commerciale ha ben più peso del dottore…

Dopo il lungo lavoro tra uffici tecnici ed enti pubblici di differenti dimensioni, il traguardo dei re del business si avvicina. E magari non solo di quelli della grande distribuzione.

Qualcuno avrà il coraggio di sgambettarli, proprio sullo striscione di arrivo?

VN

DALL’ARCHIVIO DI VALSASSINANEWS:

PIOVERNA, ‘CANCELLATA’ L’AREA D’ESONDAZIONE. VIA LIBERA AL CEMENTO A PASTURO? SU BARZIO LO SCUDO DEL PLIS

UN IPER IN CENTRO VALLE: SONDAGGIO DA RECORD, PREVALGONO I “NO”

UN ‘IPER’ A PASTURO? LA LETTERA: “TUTTA L’AREA È A RISCHIO ESONDAZIONE”

IPER IN VALLE, LA DOMANDA DI UN MILANESE: “HA SENSO SCIMMIOTTARE LA MODA DEI CENTRI COMMERCIALI?”

UN IPER A PASTURO: IL DIBATTITO SI ACCENDE MA PER I LETTORI È NO

IPERMERCATO IN ARRIVO SULLA PIANA DI PASTURO? “DANNI INIMMAGINABILI ALL’ECONOMIA DELLA VALLE, SALVIAMO I NEGOZI DI MONTAGNA!”

VIDEO: RIFIUTI SOTTO LE ANTENNE

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

NUOVA COLATA DI CEMENTO SULL'ALTOPIANO VALSASSINESE

  • Basta, stanno distruggendo l'ambiente (50%, 254 Voti)
  • Sì allo sviluppo ma senza pregiudicare il territorio (23%, 120 Voti)
  • Con quei soldi si può investire diversamente (14%, 73 Voti)
  • È la modernità, baby... (6%, 31 Voti)
  • È sempre il solito magna-magna (5%, 26 Voti)
  • L'argomento non mi interessa (2%, 8 Voti)

Totale votanti: 512

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO