COME MUOVERSI IN QUESTO MERCATO AZIONARIO PER IL 2023



Quali potrebbero essere le prospettive del mercato azionario attuale? Abbiamo qui raccolto alcune delle più interessanti opinioni di esperti in materia di mercato azionario, materie prime, Commercio di Forex e azioni che vanno a incidere su quelle che potrebbero essere le scelte e le opzioni dei consumatori.

Partiamo quindi dalle osservazioni effettuate da David Ryan, ex gestore di hedge fund e protetto del fondatore di IBD William J. O’Neil. “Probabilmente è stato uno dei mercati più difficili per la maggior parte delle persone, specialmente se sei nella folla del buy-and-hold. Non c’erano molti posti dove nascondersi”, ha detto Ryan.”Così tante persone sono orientate verso il 60% in azioni, il 40% in portafoglio obbligazionario e le obbligazioni non hanno realmente compensato il calo delle azioni poiché anche le obbligazioni hanno perso”, ha osservato. “Quella combinazione è stata un doppio colpo per la maggior parte delle persone.” Questo è il punto della situazione, che ha caratterizzato gli ultimi periodi, dimostrandosi una fase estremamente complessa e delicata per gli investitori abituali, ma anche per chi è in questo settore ormai da decenni.

Secondo Harrington di Gilman Hill l’importanza per gli investitori di non tornare alle vecchie strategie nella speranza di spremere la performance. “Mentre lo guardo attraverso l’ampio panorama, molti gestori di portafoglio hanno ancora i loro portafogli posizionati per il playbook degli ultimi 10 anni, e questo è morto”, ha detto Harrington. “Non tornerai indietro nel modo in cui l’hai perso. Questo è davvero importante. Se l’hai perso in Coinbase (COIN), non lo farai indietro in Coinbase. Se l’hai perso in Tesla (TSLA), non ce la farai a tornare in Tesla.”

Dice anche che gli investitori devono gestire le loro aspettative in quali cifre saranno un 2023 impegnativo. “È improbabile che tu veda rendimenti annualizzati del 16% per i prossimi anni”, ha affermato. “Se vai a caccia di cascate, è probabile che tu abbia un’esperienza piuttosto dolorosa.” Questo fa eco all’esperienza del fondatore di IBD O’Neil. Nel suo libro “How To Make Money In Stocks”, scrive che “solo un leader su otto in un mercato rialzista si riafferma come leader nel prossimo mercato rialzista”. Un nuovo mercato rialzista porta un nuovo raccolto di leader. Ma fino a quando non emergerà chiarezza dalle previsioni del mercato azionario del 2023, saranno gli investitori accorti, attivi e veloci a godere dei rendimenti migliori.

Prospettive del mercato azionario per le azioni dei consumatori

Harrington vede inoltre un’opportunità nello spazio dei consumatori, dato che alcuni titoli hanno perso fino al 70% del loro valore. “Chiaramente il consumatore si indebolirà in una certa misura, ma dobbiamo ricordare che i salari stanno ancora aumentando. Non allo stesso tasso di crescita di prima, ma stanno ancora crescendo”, ha detto. “Le persone stanno guadagnando di più e il consumatore statunitense è indomabile. Molte delle azioni orientate al consumatore hanno sopravvalutato la debolezza del consumatore”. Dice che le scorte sono state colpite non solo dalle preoccupazioni per l’indebolimento dei consumatori, ma anche dalle preoccupazioni relative alle scorte e alla catena di approvvigionamento. “In realtà penso che le scorte di consumo potrebbero fare abbastanza bene perché molte di esse hanno un prezzo in uno scenario di Armageddon per il consumatore”, ha detto. “Ma siamo americani e ci piace spendere in modo disgustoso. Per loro natura, gli investitori americani sono piuttosto resilienti nelle loro spese”.  Scenario apocalittico o meno, quello a cui stiamo andando incontro è un mercato ribassista con controfiocchi, in cui investire in modo aggressivo, speculando con investimenti mirati e senza difficoltà con le eventuali perdite, potrebbe essere la chiave, per chi ha capitali su cui puntare. Del resto quello che si è verificato nel corso degli ultimi anni è esemplare e ci mostra la dimensione su cui bisognerà lavorare per gestire il proprio investimento. Questo naturalmente vale per il mercato delle materie prime, come il petrolio, il gas naturale e per beni come oro e argento, ma probabilmente ha più senso per un indice come il Nasdaq, dato che il 2022 appena concluso è già stato etichettato come l’anno nero per il settore dei tecnologici. Tuttavia bisogna vedere come intendere un investimento in un mercato così instabile e ribassista, anche perché è stata esemplare la chiusura del mercato per lo scorso 29 dicembre, con l’indice tecnologico che ha chiuso con un +2,55%.

VIDEO/E LI CHIAMANO GUARDRAIL...

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

MONTAGNA: SVILUPPO TURISTICO O DIFESA DELL'AMBIENTE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

gennaio 2023
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031