PATTO BOBBIO-VALBREMBANA. AIROLDI REPLICA: “DOMANDARE È LECITO, PER RISPONDERE NON VI MANCAVA L’ESPERIENZA”



BARZIO – Quattro risposte su 36 quesiti non hanno soddisfatto il consigliere di minoranza a Palazzo Manzoni Piergiorgio Airoldi che replica quindi al sindaco di Barzio Giovanni Arrigoni Battaia con un po’ di sarcasmo ma sottolineando anche che sul “Progetto integrato strategico dei comprensori sciistici della Valle Brembana e Valsassina” il primo cittadino si sarebbe potuto avvalere della consulenza del suo team, da tempo in amministrazione e decisamente ferrato sul tema.

Ecco la replica di Airoldi in forma integrale:

Brevi considerazioni in merito alla “risposta” del Sindaco del Comune di Barzio all’interrogazione rivoltagli da un rappresentante in Consiglio Comunale di Cittadini di Barzio.

Egregio sig. Sindaco
Domandare è lecito, rispondere è cortesia” recita un vecchio modo di dire che qualcuno fa risalire addirittura al tempo dei Romani.

Altri tempi, quelli dei Romani; altri tempi anche quelli in cui era cortesia rispondere.

Soprattutto come nel nostro caso: se la risposta era dovuta, in quanto richiesta non ad un semplice rappresentante delle istituzioni ma al Sindaco del Comune di Barzio, il primo cittadino del paese interessato da milioni di euro di investimenti per le olimpiadi del 2026. Olimpiadi che, nella migliore delle ipotesi, si svolgeranno a qualche centinaio di km da qui…

Allora perché non rispondere? Il sig. Sindaco ci ha abituato a qualche inciampo nel corso della sua carriera. Nessuno però si aspettava una mancanza così in una sede istituzionale. In altri tempi si sarebbe arrivati a segnalare il fatto anche a Sua Eccellenza il Prefetto.

Però ci si aspettava, visto il bagaglio di esperienza di molti esponenti dell’attuale maggioranza, composta da ex Sindaci di Barzio, ex Sindaci in altri comuni vicini, ex Assessori ed ex Consiglieri Comunali, che da vicini si spiegasse al sig. Sindaco come funziona la cortesia istituzionale. Nulla nemmeno di questo.

L’unico intervento, peraltro fuori luogo, è arrivato da un Consigliere Comunale che fino al maggio del 2019 aveva (solo via social) le soluzioni a tutti i problemi.

Forse i 30 giorni previsti dal regolamento erano troppo pochi per rispondere a 36 domande? Noi conosciamo la cortesia, possiamo concedervi un altro mese.

Cordiali saluti.

Piergiorgio Airoldi
Consigliere Comunale Barzio

 

RIPERCORRI LA VICENDA
dall’archivio di Valsassinanews

BARZIO: LA SEGGIOVIA NAVA-BOBBIO RIENTRA DALLA FINESTRA. IL SINDACO PERÒ NON RISPONDE AD AIROLDI

MINUZIOSA INTERROGAZIONE AMBIENTALE FA LA STORIA DEL “SACCO DI BARZIO” E IN BERGAMASCA PASSANDO DALL’ALTOPIANO

GRAFFIO/SULLA PISTA D’EMERGENZA DI BOBBIO BARBARA LOCATELLI RITROVA LA PAROLA

BOBBIO: DALLA PISTA DI EMERGENZA AL PATTO CON LA VALBREMBANA. INTERROGAZIONE FIUME “PER FARE CHIAREZZA UNA VOLTA PER TUTTE”

BOBBIO: DALLA PISTA DI EMERGENZA AL PATTO CON LA VALBREMBANA. INTERROGAZIONE FIUME “PER FARE CHIAREZZA UNA VOLTA PER TUTTE”

AMBIZIONI SCIISTICHE: ULTIMATUM PER L’INNEVAMENTO AD ARTAVAGGIO, ADDIO SU BOBBIO ALLE SEGGIOVIE ‘NAVA’ E ‘MUGOFFI’

 

 

 

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

OGNI VOLTA CHE PIOVE, SI CONTANO NUOVI DANNI....

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK