Movimentato consiglio comunale a Introbio



Subito una nota positiva per i cittadini di Introbio: fino al 2011 non ci saranno aumenti nei canoni, imposte e tasse comunali; l’unica fonte di nuovi ingressi dunque sarà l’aumento della determinazione venale delle aree fabbricate, dunque si passa dai 98 euro ai 107 nell’area residenziale, dal 49 ai 56 nel P.L mentre in quella industriale il valore sarà di 131 al posto di 120 (applicando l’indice Istat).

Nel bilancio di previsione, si sono fatti dei risparmi, soprattutto nel progetto “La presenza di Leonardo Da Vinci” (Il progetto presentato dal comune in collaborazione con Pasturo è stato finanziato dalla Regione Lombardia per 252.400 euro su un totale di 603.000 ed è stato appaltato ad impresa del luogo). Con lo stesso intento di dare importanza al centro storico la sistemazione di P.zza dott. Scotti e la pavimentazione di alcune vie interne ed esterne

Per risparmiare si è deciso variare il progetto, creando soprattutto più spazi fissi.

Tra le altre cose previste nel bilancio, da realizzare entro il 2012, la modernizzazione dell’impianto di illuminazione del paese (costo circa 80mila euro), la nuova pista ciclabile (finanziata per quasi il settanta per cento dalla Regione) che costeggerà il torrente Troggia per arrivare alla strada che va a Biandino, con un costo di 400mila euro – se finanziata in ragione di due terzi così come richiesto alla stessa Regione, e la realizzazione di nuovi marciapiedi (costo 270mila euro).

La novità è l’acquisizione del terreno dietro l’oratorio – almeno prevista in bilancio – per la realizzazione in via Valeggio di una struttura polisportiva, spendendo 180mila euro nel 2011 e 400mila nel 2012.

Anche la via che porta a Biandino dovrà essere sistemata, soprattutto la segnaletica turistica e regolamentare visto che ultimamente, grazie all’iniziativa di qualche investitore locale, la zona è diventata molto frequentata e questo comporta nuove opere. Il Comune sta studiando in questo senso la regolamentazione dell’utilizzo della strada.

Il bilancio dovrà essere approvato il 18 dicembre, fino al 13 i cittadini potranno dire la loro, aggiungendo nuove voci al documento (ovviamente spiegando da dove dovranno provenire le risorse per realizzare le opere).

Sull’argomento “capannone in piazza Carrobbio” che è di proprietà del comune ma in affitto ad un’impresa locale, si è accesso un dibattito tra Marconi e Brini, per alcune dichiarazioni riportate sui giornali, ritenute “poco serie” dall’ex sindaco.

Per far fronte ai disavanzi di bilancio, i dipendenti del Comune hanno deciso di rinunciare ai buoni pasto – facendo orario continuato, e anche il segretario Comunale ha fatto qualche sacrificio economico; in definitiva, in tempi di crisi, l’esempio arriva proprio di chi è nel mirino dei cittadini e di qualche ministro.

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

NAMELESS VIA DALLA VALLE, DI CHI È LA COLPA?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO Valsassina




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

novembre: 2009
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30