CFPA di Casargo, bilancio in pareggioArriva il quinto anno, verso l’universita’



L’assessore Teti esprime soddisfazione per la gestione della scuola e del suo bilancio: dopo aver terminato l’anno 2008/09 in perdita, ci sono stati molti miglioramenti nel corso del 2009/10, quando il rendiconto finale è terminato in pareggio. Cosa fondamentale soprattutto in tempo di crisi. Inoltre c’è soddisfazione per il miglioramento didattico che l’istituto ha ottenuto nel corso di quest’anno.

Il presidente dell’A.P.A.F. Silverij (che ha preso la gestione del centro da un anno esatto) sottolinea i punti in cui la scuola è arrivata vicino all’eccellenza e le migliorie per il prossimo anno. È interessante vedere come il 90% dei ragazzi che ha frequentato l’istituto trova lavoro nell’arco di tre mesi dalla fine del corso. Inoltre ci sono state parecchie attività formative, ad esempio nell’anno appena trascorso per una classe c’è stata l’opportunità di fare una gita scolastica su un’importante nave da crociera; esperienza che si cercherà di ripetere l’anno prossimo assieme anche alla partecipazione a programmi televisivi nazionali trattanti temi culinari e la creazione di un ricettario a cura di ogni alunno. 
 
C’è molta soddisfazione anche per gli studenti che verranno portati alla maturità l’anno prossimo (un quinto anno che abiliterà all’esame di Stato e dunque alla possibilità di fare l’università): si tratta del primo caso di un centro professionale alberghiero in Lombardia e sarà possibile grazie alla collaborazione con l’istituto alberghiero di Menaggio.    
 
Durante l’anno 2010/11 si punterà inoltre ad avere un confronto mensile con i rappresentanti di studenti e genitori (per garantire le corrette informazioni) e visite periodiche nel convitto da parte delle forze dell’ordine. “In un ambiente dove vivono circa 150 ragazzi è meglio effettuare controlli deterrenti, per evitare cose spiacevoli” spiega Silverij “tenendo sempre conto che siamo una scuola, non una caserma”.
 
Ci saranno inoltre benefici per la Valsassina, infatti la scuola cercherà di sviluppare e partecipare a manifestazioni mettendo a disposizione personale e strutture. In più l’istituto potrà contare su una nuova palestra e su una biblioteca: entrambe saranno al servizio degli studenti che le potranno utilizzare sia nelle attività didattiche che nel tempo libero, ma potranno essere utilizzate anche dalla collettività.
 
Insomma grandi cose in vista per il CFPA di Casargo, che punta ad essere un’eccellenza nel territorio provinciale, ma anche in quello lombardo; con l’obiettivo dichiarato dal presidente Silverij che “la scuola non sia una scelta di ripiego per i ragazzi, ma che sia dettata dalla nostra qualità e serietà.”
 



I Corsi

Gli studenti frequentano corsi triennali di Qualifica (Aiuto Cuoco, Addetto di Sala Bar) e, da quest’anno, il Quarto Anno (Tecnico dei servizi alimentari e della ristorazione) nel settore alberghiero e della ristorazione.  Ci sono 2 prime classi, 2 seconde classi, 2 terze classi e una quarta.

Il prossimo anno ci sarà anche il quinto anno, propedeutico a sostenere l’Esame di Stato (Diploma di Maturità in convenzione con l’Istituto Alberghiero “E. Vanoni” di Menaggio)

 

Gli Allievi

Sono 154, di cui 142 in convitto.  I convittori sono 89 maschi e 53 femmine.  Tutti gli allievi hanno tra i 14 e i 19 anni.

Due anni fa gli allievi in totale erano 111, lo scorso anno 130 e il prossimo anno si prevede circa 180.  Il 40% circa sono donne.

Il 60% degli allievi sceglie il corso triennale di cucina.

Il 95% degli allievi è residente in provincia di Lecco.

Quest’anno abbiamo avuto 99 pre-iscrizioni al primo anno, a fronte di circa 50 posti disponibili. I primi genitori sono arrivati alle ore 23.00 del giorno prima dell’apertura delle iscrizioni.  Abbiamo realizzato un’azione di orientamento per i nuovi iscritti, con prove di italiano, matematica e inglese e un test motivazionale.

 

I costi del Convitto

Gli allievi frequentano le lezioni dal lunedì mattina al venerdì pomeriggio e il collegamento tra il CFP e la Stazione Ferroviaria di Lecco è garantito da appositi autobus.

La retta convittuale è stabilita in base al Reddito ISEE e varia tra un minimo di € 1.900,00 a un massimo di € 2.800,00.  Vengono applicati sconti sulla retta per gli studenti impegnati nello stage e per gli allievi che volontariamente collaborano alla realizzazione di eventi organizzati dal Centro.  Gli allievi volontari beneficiano inoltre di sconti su corsi professionali (es. Sommelier) organizzati dalla scuola.

 



 



 







I "TEST" DI VALSASSINANEWS

'VECCHIA' LECCO-BALLABIO, NUOVI LAVORI STRADALI

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

giugno: 2010
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930