Acqua, Signorelli rassicura i premanesiIn consiglio anche Pgt e usi civici



Parole tranquillizzanti quelle dell’assessore all’Ambiente della Provincia di Lecco, Carlo Signorelli, che ha partecipato alla seduta di ieri sera del consiglio comunale di Premana. Un paese che si appresta ad entrare nel nuovo regime idrico che comporta, molto semplicemente, un notevole aggravio dei costi dell’acqua in una realtà vicinissima ai punti di captazione. Spiegare che tutto questo non è male, è impresa non da poco: il risultato conseguito dal rappresentante di Villa Locatelli è stato come minimo quello di non ricevere ulteriori critiche e proteste. Signorelli ha garantito infatti il massimo impegno da parte della Provincia per favorire Premana, ricordando che comunque con la "rivoluzione-.Idrolario" sarà proprio quest’ultima società (pubblica) ad accollarsi gli oneri strutturali. A partire dal malandato depuratore premanese.

In più – questione annosa – c’è la grana degli scarichi delle tante imprese artigiane che in questo paese rappresentano come è evidente un aspetto di grande rilevanza. E fonte di polemiche. Pure qui Signorelli ha preso impegni precisi, garantendo l’interessamento dell’amministrazione provinciale per una risoluzione della vicenda.
 

Sono così passati quasi in secondo piano argomenti di grande interesse per Premana, comunque affrontati e discussi, anche aspramente, nel corso della serata.

PGT
All’interpellanza dell’opposizione che attaccava la giunta Bertoldini per i ritardi nella stesura del Piano di Governo delTerritorio, il sindaco ha replicato affermando che è stato chiesto alla Regione di poter applicare uhna normativa (purtroppo valida solo per i Comuni al di sotto dei duemila abitanti) che semplifica il PGT, riducendo di molto i costi.

USI CIVICI
‘Battaglia’ sulla questione tra Griggi e Bertoldini: "Perché non avete prodotto alcuna documentazione, anche a fronte del recente processo che ha evidenziato questa grana storica per Premana?". Risposta lapidaria: la cosa non compete al Comune. L’opposizione ha affermato che quest’ultimo fatto è noto, ma che la partita dei famosi usi civici va comunque affrontata.

In margine al consiglio, i pescatori di Premana, preoccupati per la questione centrali, hanno regalato due trote a Signorelli, chiedendo uno stop alle centrali idroelettriche "che rischiano di sconvolgere l’ecosistema".

 

 

 







LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

novembre: 2010
L M M G V S D
« Ott   Dic »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  

METEO Valsassina




I SONDAGGI DI VALSASSINANEWS

ECCESSI DI VELOCITÀ: GIUSTO MULTARE "A OCCHIO"?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...