70 adolescenti sfidano la neve per il primo incontro decanale della Valsassina



La neve ha reso ancora più unico e suggestivo il primo incontro decanale degli adolescenti della Valsassina. Più di settanta hanno partecipato all’evento organizzato dall’apposita commissione della Consulta di Pastorale Giovanile. Presenti adolescenti di tutta la Valle, da Premana a Pasturo passando anche per l’altopiano da Barzio, Cremeno, Cassina e Moggio.

A guidare il numeroso gruppo don Marco Zanotti, il responsabile del Decanato per la Pastorale Giovanile soddisafatto per la risposta di così tanti giovani valsassinesi, di sabato sera, per “Una serata diversa…” che si è trasformata in speciale. Suggestivi anche i luoghi dove si è svolto il raduno, quello delle antiche chiese di Introbio di san Michele (1200) e di santa Caterina (1539) con una processione tra una e l’altra lungo la via Crucis illuminata dalle fiaccole che ogni ragazzo portava come segno della propria fiducia nel Signore. Infatti il motivo della riflessione serale è stato quello della conversione. “Una serata diversa perchè?” ha sottolineato don Marco, “Forse per provare insieme ad entrare in questo periodo  sacro della Quaresima e della Pasqua e per una volta fare silenzio nella nostra vita perchè parli il Signore in noi.”

Don Zanotti, portando la lanterna accesa ha voluto chiedere a Dio di parlare a questi adolescenti, a tutti i presenti, di sussurrare al loro cuore, di aprire i loro occhi alla luce di Cristo.

Perchè converirsi? E’ stata proposta la testimonianza della conversione dell’attrice Claudia Koll che ha molto interessato i ragazzi perchè di un personaggio famoso che, improvvisamente ha deciso di “far entrare” Gesù nella propria vita.

Al termine è stato consegnato ai ragazzi un sacchetto con del pane a voler simboleggiare il lavoro di ogni uomo e dell’offerta che ciascuno fa di se stesso al Signore; offrire il pane è anche un gesto di ringraziamento per ogni dono che ci viene da Dio; nel momento più importante della celebrazione il pane che abbiamo portato all’altare ci viene riconsegnato come corpo di Gesù; così Egli ci dona la sua vita, la sua presenza, il suo aiuto; -fedeli all’insegnamento di Gesù anche noi chiediamo al Padre tutto ciò che è necessario per vivere nella preghiera del “Padre nostro”; – il pane spezzato è poi distribuito a tutti gli invitati al banchetto di Gesù; chi mangia l’Eucaristia riceve lo Spirito di Gesù che fa crescere nella capacità di amare Lui e gli altri.

All’Oratorio di Introbio breve momento conviviale per concludere la serata.
 

Il video della serata decanale adolescenti

 

 

 




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COPRIFUOCO CONTRO IL COVID: SEI D'ACCORDO?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

febbraio: 2013
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728