SULLE NOTE DI ESPOSITO/DUE EVENTIDEDICATI AL MUSICISTA VALSASSINESE



La Biblioteca civica ”Aldo Moro” del comune di Cremeno ha il piacere di invitare tutta la cittadinanza all’evento ”Sulle note di Ernesto Esposito”, in memoria del celebre compositore e musicista valsassinese di adozione. L’iniziativa, che vedrà la partecipazione e l’intervento in prima persona delle figlie del maestro Esposito, si compone di due appuntamenti, entrambi fissati per domenica 20 luglio a Maggio di Cremeno, dove Ernesto ha trascorso molti anni della sua vita.

 
Un primo momento dedicato alla biografia di Ernesto Esposito è previsto nella sala civica di vialla Carnevali alle 17.30 con proiezioni di immagini e ascolti delle musiche scritte dal maestro.
 
In serata, alle ore 21, in chiesa parrocchiale si terrà un concerto alla memoria per scoprire o riascoltare le composizioni musicali del musicista che a Maggio stabilì la sua residenza.
 
Nato a Milano nel 1939, Ernesto Esposito, alla ricerca di un ambiente tranquillo in cui proseguire le sue attività musicali, scelse la Valsassina ove si appassionò alle scienze naturali e alla fotografia.
Musicista precoce, pluridiplomato al conservatorio ‘G. Verdi’ di Milano, iniziò prestissimo l’attività di concertista e collaborò a diverso titolo con la Rai.
 
Predilesse poi la direzione corale. L’attenzione al canto e alla parola caratterizzarono anche le sue composizioni, sin dall’amicizia con Salvatore Quasimodo di cui musicò alcune poesie. Al coro dedicò l’attività didattica a Bari per poi ottenere la cattedra di pianoforte al conservatorio di Milano.
Proseguì al contempo l’attività di compositore, con particolare attenzione alla musica sacra, e di ricercatore, con collaborazioni con l’istituto De Martino per il quale curò le trascrizioni di musica popolare del nord Italia.
 
Le sue composizioni vennero trasmesse da diverse radio nazionali e regionali. Insieme ad altri professionisti inoltre fondò realtà musicali tra cui l’orchestra sinfonica di Lecco. 
 
Collaborò negli anni Novanta con la rivista specializzata ‘Amadeus‘ e con diverse case discografiche. Nel frattempo la composizione corale divenne l’interesse principale, portò la sua esperienza a formazioni corali non professioniste e organizzò seminari sulla musica del Novecento.
 
 
 
 
 
 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

CHE SI DICE DEI VALSASSINESI FUORI DALLA VALLE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO