OLTRE LE COLONNE D’ERCOLE: AVVENTURE DI VALSASSINESI NEL MONDO. 4/DAVIDE, DA PASTURO A LONDRA: IL COSTO DELLA VITA



LONDRA – Dalla Valsassina al Regno Unito: un nuovo appuntamento di questa rubrica, una sorta di diario-racconto, un manualetto, sulle esperienze oltre le colonne d’Ercole del Pioverna. Oggi e nelle settimane a venire ci terrà compagnia Davide, 28enne di Pasturo, collaboratore di VN partito a giugno con la moglie in direzione Londra. Biglietto di sola andata, con l’intenzione di provare a farsi una vita in Inghilterra – da dove continua a scrivere per il nostro giornale.

Tanti sono i compatrioti/lettori lontani dalle nostre Valli. Ecco allora l’idea di questa rubrica aperta ai contributi di tutti coloro i quali ovunque si trovino portino nel cuore i nostri paesi: per raccontare le vostre esperienze a chi è rimasto, condividere con la community di Valsassinanews l’estate trascorsa “altrove”, dare suggerimenti su luoghi meravigliosi da visitare a tutti i costi o, perché no, mettere in guardia da ambienti impossibili da frequentare e da cui è meglio stare alla larga.
Raccontatevi a info@valsassinanews.com.

Quando si pensa al trasferimento, alla cosiddetta esperienza all’estero, bisogna giustamente fare i conti anche con il denaro. Ogni città ha il suo costo della vita, bilanciato ovviamente dai salari che possono offrire i lavori. Se è vero che in paese come l’Ungheria una birra al bar ti viene a costare un euro, non ci si può certo aspettare un grosso stipendio. Al contrario, se è vero che Oslo è considerata una delle città più care del mondo, bisogna anche dire che gli stipendi permettono comunque una vita più che dignitosa, specialmente nei settori specializzati.

Per quanto mi riguarda, dopo un anno nell’est dell’Ungheria – e qualche mese in Italia – il passaggio nel Regno Unito è stato impattante. Londra è una città che sicuramente offre di tutto, ma d’altro canto rimane una delle città più care d’Europa (se non addirittura la prima).

Se da un lato i mezzi pubblici sono super efficienti e in grado di portarti ovunque, i costi non sono sicuramente bassi. Il prezzo minimo di un viaggio in metropolitana è di 2.40 pound, circa 3 euro, che può arrivare fino a 5.10 pound nell’ora di punta. I bus, sebbene più lenti, costano decisamente meno. 1.50 pound per corsa: e se nella stessa ora prendi altri bus, non paghi le tratte aggiuntive.

I prezzi degli appartamenti poi meriterebbero un discorso a sè: per una camera in appartamento condiviso è difficile trovare qualcosa per meno di 400 pound al mese, mentre per uno studio separato (cioè un monolocale con angolo cottura e letto) bisogna spenderene almeno 700.

Davide Invernizzi
per Valsassinanews

 

LEGGI ANCHE

OLTRE LE COLONNE D’ERCOLE: AVVENTURE DI VALSASSINESI NEL MONDO. 3/DAVIDE, DA PASTURO A LONDRA: VIVERE NELLA CASA INGLESE

 

OLTRE LE COLONNE D’ERCOLE: AVVENTURE DI VALSASSINESI NEL MONDO. 2/DAVIDE, DA PASTURO A LONDRA TRA PASTA, FORMAGGIO E PORRIDGE

OLTRE LE COLONNE D’ERCOLE: AVVENTURE DI VALSASSINESI NEL MONDO. 1/DAVIDE, DA PASTURO A LONDRA SOLO ANDATA. MA CONTACTLESS

 




LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

luglio: 2018
L M M G V S D
« Giu   Ago »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

METEO Valsassina




I SONDAGGI DI VALSASSINANEWS

NUOVA STAGIONE TURISTICA, COME LA VEDI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...