NUMERO CHIUSO A BOBBIO, E DALLE 9 NON SALE PIÙ NESSUNO



BARZIO – In un’ora i Piani di Bobbio hanno raggiunto la saturazione e già dalle 9 gli sportivi pronti per raggiungere le piste vengono invitati a tornare indietro. Sono gli effetti delle ordinanze predisposte per limitare il contagio da Coronavirus.

A poco è servito aprire la funivia mezz’ora prima del solito, soluzione pensata per non creare troppa attesa alla partenza di Barzio dopo che la capacità delle cabine è stata ridotta a quattro persone. Anzi questa iniziativa quasi cozza con la decisione – non ben spiegata – nel “numero chiuso” perché già alle 9 “l’affluenza massima adeguata alla ridotta capacità della telecabina” spiegano da Itb, era già stata raggiunta e “in ottemperanza alle Direttive Sanitarie” nessun altro potrà raggiungere il comprensorio sciistico.

Dietro front dunque per tutti coloro che contavano di trascorrere il mercoledì sulla neve, ed ecco spiegata anche la colonna di auto in uscita dal paese.

 

LEGGI ANCHE

MERCOLEDÌ SUGLI SCI: LA FUNIVIA DI BOBBIO PARTE 30 MINUTI PRIMA

 




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COPRIFUOCO CONTRO IL COVID: SEI D'ACCORDO?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO