DIARIO DALLA ‘QUARANTENA’/QUEL DESIDERIO CHE VOLA COL SOFFIONE



L’abbiamo visto spuntare, poi crescere, fiorire e alla fine volare via. Il soffione ci ha accompagnato per tutto questo periodo nel quale siamo rimasti chiusi in casa.

Le piantine di Tarassaco (Taraxacum officinale) le troviamo dappertutto in Valsassina, crescono nei prati ma anche nei luoghi incolti e perfino ai margini delle strade.

I prati ne sono pieni e i soffioni sono lì, magicamente in piedi dopo i temporali di questi giorni. Lì abbiamo visti volare e spostarsi con la brezza in settimana, sono stati loro a venirci a trovare visto che noi non possiamo incontrarli nei prati.

Sorridono e ci guardano, si trasformano in poco tempo da bellissimi fiori nei simpatici soffioni bianchi, tra non molto col primo taglio le loro foglie verranno falciate e diventeranno del prezioso fieno per le mucche valsassinesi, ma il “dente di leone” tornerà presto a farci visita e compirà ancora il suo ciclo magico: spunterà, fiorirà e diventerà soffione.

Una leggenda dice che se soffiandoci su si riesce in un solo colpo a staccare tutti i suoi “frutti”, un nostro desiderio si avvererà. Ci ho provato e ci sono riuscito, i frutti sono volati via tutti in un soffio, il mio desiderio è volato via con loro e spero vivamente che tra non molto questa speranza diventi realtà.

Fer




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

SCUOLA, AULE IN MUNICIPIO: SECONDO TE SONO OK?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO