NELLA STORIA DELLA VALLE/1912: L’INAUGURAZIONE DELLA TACENO-BELLANO



TACENO – Il primo settembre del 1912 venne inaugurata ufficialmente la strada Taceno-Bellano: all’evento era presente il sottosegretario di Stato Battaglieri, arrivato dal Piemonte, in compagnia di diversi sindaci e del deputato Cermenati.

Le autorità, in automobile, si recarono da Bellano a Taceno per una colazione all’aperto. Sul ponte del Pioverna ci fu il taglio del nastro, prima del rientro a Bellano attraversando la strada appena inaugurata. Nel pomeriggio doveva esserci un’esibizione dell’aviatore Deroy ma nel giro di prova il pilota, commenta il Corriere, “danneggiava seriamente il suo velivolo”.

Qualche giorno prima, precisamente il 18 agosto, la popolazione della Valsassina aveva percorso la strada che da lì a poco sarebbe stata inaugurata.

“Un corteo di musiche e associazioni con carrozze e automobili ha percorso la nuova strada Bellano-Taceno” racconta il cronista dell’epoca, “alla grande manifestazione sono intervenuti i reduci della Libia molto festeggiati dalla popolazione”.

Quel giorno allo stabilimento di Tartavalle si tenne un banchetto da 300 coperti, durante il quale furono consegnate al senatore Gavazzi una medaglia d’oro e una pergamena artistica, come segno di riconoscenza per l’opera prestata.

F. M.

 

 




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COMUNITÀ MONTANA VALSASSINA, SEI SODDISFATTO?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO