SAGRA DELLE SAGRE/QUALCOSA SI MUOVE, NONOSTANTE TUTTO. CERESA: “FACCIAMO LA NOSTRA PARTE”



BARZIO – La Ceresa Srl ha “avviato le procedure organizzative” per la Sagra delle Sagre che questa estate compirà 55 anni.

L’atteso annuncio è di pochi istanti fa: “Siamo ben consapevoli che quest’anno lo sforzo da compiere sarà decisamente più impegnativo rispetto al passato – scrive in una nota lo staff di Pucci Ceresa – ma siamo convinti di poter riuscire a soddisfare tutte le esigenze in termini di sicurezza di espositori e visitatori che sono richieste”.

Ci si prova dunque, e nella estate Valsassina post-Covid, dove tanti momenti di aggregazione, cultura e sport, sono stati annullati per oggettive difficoltà (Giir di Mont e ‘Antico‘ a Premana, Country Festival nello stesso spazio, Nameless Music Festival al debutto dopo l’era barziese, solo i più grandi), il fierone d’agosto potrebbe essere l’eccezione.

“La Sagra 2020 costituirà un forte segnale di ripresa per tutto il territorio, una ventata di ottimismo e fiducia, un punto di riferimento per i visitatori, un’occasione di riscatto per gli espositori” conclude l’organizzazione.

RedEco

 

LEGGI ANCHE

LA SAGRA DELLE SAGRE AD AGOSTO 2020: SÌ, NO, FORSE…

LA SAGRA SUL FILO DEL RASOIO: STOP ALLE FIERE. MA SOLO FINO AL 14 LUGLIO. PUCCI CERESA: “VORREI VIVERE IN UN PAESE NORMALE…”

FARE LA SAGRA NEL 2020? OPINIONI CONTRASTATE NEL SONDAGGIO DI VN

EVENTI E PANDEMIA, LA SAGRA DELLE SAGRE CI PROVA E CONTA LE ADESIONI

 




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

SCUOLA, AULE IN MUNICIPIO: SECONDO TE SONO OK?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO