BARZIO: 2° AUMENTO ALLO STIPENDIO DEL SINDACO. DA 950 A 1.600 € IN 18 MESI



BARZIO – “Ritocchino” di 180 euro per l’indennità di Giovanni Arrigoni Battaia, primo cittadino di Barzio, il quale in un anno e mezzo di mandato ha visto crescere la sua mensilità di 650 euro.

Giovanni Arrigoni Battaia, ingegnere titolare di uno studio tecnico col quale segue ad esempio gli interventi di manutenzione straordinaria al centro sportivo di Moggio, è diventato sindaco nel maggio del 2019 e nel novembre successivo la sua giunta è intervenuta per aggiornare lo ‘stipendio’ del sindaco dai 950 euro stabiliti dal precedente borgomastro a 1.431,62.

Conseguente fu anche l’aumento per i collaboratori: 286,32 euro per il vicesindaco Paolo Bianchi, veterinario dell’Ats Brianza, e 214,74 per l’assessore Giovanna Piloni, agente immobiliare. Una squadra a cui da un paio di mesi si è affiancato un portavoce per un impegno mensile di circa 300 euro.

Si arriva così all’oggi. Con Delibera del 29 ottobre 2020 la giunta di Palazzo Manzoni, accogliendo il decreto di luglio del Viminale, ha “Ritenuto di incrementare la misura mensile dell’indennità di funzione spettante al Sindaco per la sola quota coperta da contributo statale pari ad € 181,99 e rideterminare la stessa nella misura di € 1.613,61 mensile“.

RedBar

LEGGI ANCHE

BARZIO, UN PROFESSIONISTA IN COMUNE. NUOVA PERLA ALLA GIÀ RICCA COLLANA

BARZIO/INDENNITÀ DEL SINDACO A 1.400 EURO, GETTONE DA 10 AI CONSIGLIERI

 




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

VIOLAZIONI DELLA ZONA ROSSA: COSA NE PENSI

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

novembre: 2020
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30