CIAO CECCO: IL CAI DI BARZIO LO RICORDA CON UNA FOTO “STORICA”



BARZIO – Il compianto Cecco Galperti, perito giovedì in un incidente di montagna sul Bianco, era iscritto al CAI di Introbio – ma in qualche modo “apparteneva” a tutta la Valle. Dalla sua Cortenova alle Grigne delle quali conosceva ogni segreto passando per i tanti luoghi valsassinesi dove aveva scalato, fatto escursioni, operato come soccorritore, lavorato e dove era ben conosciuto e stimato.

Nessuna descrizione della foto disponibile.Non stupisce allora il ricordo del CAI di Barzio, che ha pubblicato una foto risalente a molti anni fa, con un Galperti giovanissimo e sorridente.

Accanto all’immagine un testo, toccante, che proponiamo di seguito:

In questi tristi momenti in cui un amico viene a mancare, vengono alla memoria tanti ricordi.

Un amico Alpinista con la “A” maiuscola, uno che ha salito le più belle montagne della Terra con la semplicità, la modestia e l’umiltà che lo hanno sempre contraddistinto.

Ci hai lasciato improvvisamente mentre percorrevi un itinerario sulla montagna che più amavi.
Ti ricordiamo con questa foto, che ti ritrae primo in piedi a destra con la tua barba rossa, mentre frequentavi il corso di arrampicata organizzato dal nostro sodalizio, quarant’anni fa circa.

Da qui hai cominciato a muovere i primi passi sulla roccia ed hai continuato con passione fino al tragico evento di ieri.

Ora stai percorrendo le creste e le pareti più alte lassù nel cielo.
Grazie per le belle cose che abbiamo fatto insieme.
Ciao Cecco




VIDEO: RIFIUTI SOTTO LE ANTENNE

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

OBBLIGO GREEN PASS SUL LAVORO: CHE NE PENSI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO