TI SERVE UNA PAUSA DA INTERNET? UN VIAGGIO A CUBA È QUELLO CHE CI VUOLE



Cuba è una destinazione perfetta sia per rigeneranti giorni di relax che per una vacanza sportiva. Ecco qualche consiglio per cogliere appieno le opportunità di benessere sull’isola.

Il miglior modo per rilassarsi durante una vacanza è staccare dal proprio smartphone. Per molti, non è sempre semplice resistere alla tentazione di condividere qualche fotografia sui social network, come Facebook o Instagram. Tuttavia, per liberarci dalle nostre abitudini digitali, qualche giorno di “detox” da internet è una sinecura.

Esperienze autentiche, senza smartphone

Un viaggio a Cuba è l’occasione perfetta per dimenticarsi di possedere un cellulare. Internet funziona a malapena e anche laddove c’è rete (serve comunque comprare una sim apposita) è estremamente lento per gli standard europei e finisce per spazientire.

Di fatto, però, non se ne sente per nulla la mancanza. Per cogliere le numerose opportunità che l’isola di Cuba offre ai visitatori serve prendere una decisione drastica: vivere un’ esperienza autentica. Il cellulare, a tal fine, non serve affatto.

La destinazione perfetta per lo sport

Potrà essere una sorpresa per alcuni, ma Cuba è una destinazione molto apprezzata dagli amanti dello sport, che sfruttano le proprie vacanze per escursioni a piedi o in bicicletta alla scoperta delle meravigliose aree naturali del Paese. Si pensi, vistad esempio, alle piantagioni di tabacco, alla riserva Unesco di Las Terrazas o alle cascate a Topes de Collantes.

L’isola caraibica, inoltre, è la patria della salsa, che si balla dappertutto e chiunque può tentare qualche passo. La cultura cubana è molto legata alla musica e ha dato i natali anche al merengue e al bolero. La musica dal vivo, poi, è un elemento onnipresente nella vita quotidiana, tanto che è davvero difficile non lasciarsi trasportare dal ritmo travolgente di Cuba.

La maratona de L’Havana

Una vacanza sportiva a Cuba può essere ancora più intensa, per esempio partecipando alla maratona de L’Havana, famosissa tra gli amanti della corsa a piedi. Il percorso attraversa la città, con le sue case colorate, le auto d’epoca e la musica travolgente, per un’esperienza che va ben al di là della semplice corsa!

Ogni anno atleti e atlete da tutto il mondo si recano nella città per correre gli oltre 42 kilometri di quella che non è solo una maratona, ma una vera e propria avventura immersi in una cultura diversa. Basta munirsi del visto per Cuba, a poco meno di quaranta euro, per poter assistere o partecipare alla maratona della capitale, che si tiene ogni anno verso metà novembre. Utile da sapere: la corsa inizia molto presto a causa delle alte temperature.

Ma Cuba ha molto di più da offrire delle attività sportive, tanto che, una volta ottenuto il visto, rilasciato in formato cartaceo, chi partecipa alla maratona decide molto spesso di prolungare il soggiorno. Il visto, infatti, è valido per trenta giorni e il Paese comprende ben quattromila piccole isole, moltissime riserve naturali e tradizioni tutte da scoprire. Le aree balneari di Varadero e Guardalavaca sono molto apprezzate dai turisti, che pernottano in alberghi di lusso o nelle cosiddette casas particulares, una sorta di bed & breakfast presso le abitazioni locali. In alcuni casi, la gente del posto avvia persino un ristorantino a casa propria, comunemente chiamato paladar.




VIDEO: RIFIUTI SOTTO LE ANTENNE

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

SUPER GREEN PASS: CHE NE PENSI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

novembre: 2021
L M M G V S D
« Ott    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930