SANITÀ/”IMPEGNATIVE, TUTTI DI NUOVO ALLO SPORTELLO NELLE MEZZ’ORE CONCESSE AL CITTADINO SUDDITO”



Spett.le Valsassinanews Volevo condividere con Voi una situazione, sicuramente banale alla luce di quanto capita ai nostri giorni ma che ritengo possa essere di comune interesse.

I fatti.
Chiedo per mail al mio medico un’impegnativa per un esame del sangue, ottimo penso io, grande comodità poterlo fare per mail seduti a casa propria e con lo smartphone in mano.
Suvvia, mi dico, siamo nel 2022 nel pieno della tecnologia informatica! Cosa vuoi che sia mai!

Dopo alcuni giorni mi arriva in risposta una mail dal Front Office di Medicina Rete Valsassina con cui mi si informa che “… le impegnative sono pronte da ritirare al front office…”
Ma come, mi domando, per quale motivo non vengono più inviate per mail? Perché devo andare fisicamente a ritirarle?

Cerco di capire contattando il mio Medico.
La sua risposta è “… non decido io ma il SIS… e sarà così anche in futuro… controlli i nuovi orari del Front Office e troverà un’opportunità per il suo bisogno…”.

Confesso che mi sento un po’ un cretino.
Vuoi vedere che non so leggere un orario in autonomia?
D’altro canto, mi dico, non ho fatto alcun Master e mi sono fermato ad una semplice Laurea, vuoi che mi sia sfuggito qualcosa?

Rileggo pertanto gli orari di apertura al pubblico del Front Office, orari che riporto per completezza nel seguito di questa mia.

Un sospiro di sollievo mi pervade, no non sono un cretino, sono riuscito a leggere bene!
Il Front Office apre al pubblico per l’accesso alle 11.30 e chiude alle 12.00, riapre alle 17.30 e chiude alle 18.00.

A questo punto mi sento in colpa.
Stai a vedere che sono io in difetto se non riesco a passare perché termino la mia attività lavorativa alla mattina dopo le 12.00 mentre al pomeriggio la termino dopo le 19.00.

Cerco con timidezza di ribadire al Medico che ho letto bene gli orari, che ci sono riuscito! ma che l’unico giorno in cui potrei passare è il Sabato quando il Front Office apre (evviva) alle 8.00.
Il Medico mi risponde che l’invio delle ricette a mezzo mail è prorogato causa Covid solo fino al 31 dicembre 2022 e poi di mettersi il cuore in pace perché si tornerà tutti quanti in fila allo sportello a ritirare le nostre impegnative.

Poveri noi, penso io, neanche la pandemia mondiale è riuscita a vincere l’italico vizio del complicare la vita al Suddito Cittadino se non solo temporaneamente.

Perché, mi chiedo, perdere questa gran comodità delle impegnative ricevute per mail con gli indubbi vantaggi per tutti?
Perché costringere il Suddito Cittadino a recarsi nelle mezz’ore concesse (e solo in quelle sia mai!) a ritirare un pezzo di carta ad Introbio?
Perché? Proprio non lo capisco.

Ah già, ho solo una Laurea e non un Master.

P.S. Andrò a ritirare l’impegnativa di Sabato o prenderò un ora di permesso dal lavoro

Cordialità

G.G.

 

VIDEO: RIFIUTI SOTTO LE ANTENNE

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

PER AVERE TURISMO È DAVVERO NECESSARIO COSTRUIRE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO