MOTO SUI SENTIERI, FRAGOMELI CHIEDE ALLA GIUNTA IL RIPRISTINO DEI DIVIETI

courtesy cilentonotizie.it

MILANO – “La giunta lombarda ripristini quanto prima il divieto assoluto di transito con mezzi a motore sulle mulattiere di montagna“. Lo chiede il gruppo del Pd in Consiglio regionale attraverso una interrogazione, presentata nei giorni scorsi, che riprende una questione sorta alla fine della scorsa legislatura con l’approvazione di un emendamento alla seconda legge di revisione normativa ordinamentale 2022 che liberalizza gli accessi sui sentieri montani.

“Un emendamento voluto da due consiglieri della Lega, che modifica la competenza decisionale sui permessi di transito, spostandola dalla Regione Lombardia in capo ai sindaci – spiega il consigliere dem Gian Mario Fragomeli – saranno dunque i comuni a poter decidere come regolamentare l’utilizzo di sentieri e mulattiere, anche permettendo il transito delle moto a fini turistici”.

“La tutela della nostra montagna non può seguire i confini comunali ed è inconcepibile una tale liberalizzazione degli accessi che può causare gravi danni all’ambiente naturale montano, dove serve un maggiore rispetto per l’ecosistema, anche attraverso la manutenzione dei sentieri e la pulizia degli alvei dei torrenti, e dove non servono certo le piste di motocross”.

 

DALL’ARCHIVIO

MEZZI MOTORIZZATI SUI SENTIERI: FORTE PREOCCUPAZIONE DEL CAI LOMBARDO. “ASSURDA FORZATURA DELLA LEGGE”

DALLA REGIONE IL VIA LIBERA AI MEZZI MOTORIZZATI SUI SENTIERI DI MONTAGNA. “È UN LIBERI TUTTI ELETTORALE?”

 

 

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

LA VALLE ACCOGLIE AL "MEGLIO" TURISTI E VILLEGGIANTI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK