Alla fornace un meeeting interregionale sulle sistemazioni idraulico forestali



Tanti i punti discussi nel lungo meeting avvenuto presso la sede della Comunità Montana, Valsassina organizzato da vari enti e istituzioni quali la stessa Comunità Montana, la provincia autonoma di Trento ed il Servizo Bacini Montani. Molti gli studiosi accorsi che fin dalla prima mattina hanno discusso e affrontato sotto ogni aspetto il tema della sicurezza idrogeologica prendendo come esempio proprio la provincia di Trento, dove il Servizio Bacini Montani esegue un lavoro eccelso, esempio nazionale di efficienza diretta sul territorio.

Il Servizio Bacini Montani programma, progetta e realizza interventi di sistemazione idraulica ed idraulico-forestale nei bacini montani, torrenti, fiumi e fosse di bonifica di competenza provinciale, secondo una strategia di difesa del territorio che si ispira a criteri di sostenibilità. Essa si basa infatti sulla ricerca dell’equilibrio fra tre fattori principali: sicurezza della popolazione, protezione dell’ambiente, contenimento dei costi.

I lavori consistono in una pluralità di interventi ed opere volti alla difesa del suolo, alla correzione dei corsi d’acqua ed alla stabilizzazione dei versanti. Comprendono sia la realizzazione di nuove opere, sia la costante manutenzione di quelle costruite in passato ed i lavori necessari a garantire la funzionalità degli alvei. Gli interventi sono realizzati preferibilmente in amministrazione diretta o mediante appalto.

L’amministrazione diretta implica la disponibilità di personale operaio specializzato, assunto e gestito direttamente dal servizio, un’adeguata dotazione di mezzi e attrezzature e strutture di supporto logistico, quali il cantiere centrale e i magazzini periferici. Il servizio amministra e gestisce il demanio idrico provinciale e la relativa polizia idraulica e collabora con le strutture competenti alla vigilanza e al contenzioso.

In un territorio come quello lombardo, ed in particolar modo valsassinese, l’importanza della sistemazione forestale, della prevenzione, dell’analisi del territorio e della gestione delle risorse nell’ambito ambientale è un argomento di primaria importanza sia per l’ambiente stesso che, soprattutto per la sicurezza dei cittadini che vivono a pochi metri da boschi, torrenti e zone pericolose, mentre una delle considerazioni più realistiche ripetute più volte nel meeeting riguarda il pessimo stato di alcune zone boschive e l’abbandono di torrenti, greti ed alvei che diventano sempre più focolai di pericoli, soprattutto da quando si è smesso, per vari motivi comunque non giustificativi, di prendersene cura sotto ogni punto di vista.
 

Nella foto il meeting nella sala Pensa di Barzio

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

'VECCHIA' LECCO-BALLABIO, NUOVI LAVORI STRADALI

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

giugno: 2010
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930