VALSASSINA, JAPAN. QUANDO IL TALEGGIO VALE ALMENO QUANTO IL SUSHI



Un importatore e i rappresentanti di sei ristoranti nipponici sono passati per la Valsassina alla ricerca di taleggio e crescenze da portare sulle tavole dei giapponesi. Il gruppetto arriva da Sapporo, nel nord del paese, quinta città del Giappone, che ospitò le olimpiadi invernali nel 1972. A guidare la delegazione Tomoshi Yamamoto con la moglie Minako, sono loro gli importatori di prelibatezze dal nostro paese: ogni anno acquistano 6 tonnellate di formaggi italiani, 2 di olio d’oliva, 500 kg di aggiughe.

Sempre alla ricerca del meglio, Yamamoto ha scelto i taleggi della Valsassina perché qui vengono stagionati nel modo tradizionale sfruttando il freddo delle grotte naturali. Dopo l’Italia il gruppo si sposterà in Francia, dove non mancano altri fornitori europei all’insegna del gusto e della raffinatezza.

Qui sotto la delegazione al completo, fotografata a Ballabio. Ci sono Nakamura Takayuki, Junya Tamura  e Makiko Saiko, dietro Yamamoto a destra la moglie.


 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

'VECCHIA' LECCO-BALLABIO, NUOVI LAVORI STRADALI

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

gennaio: 2013
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031