LA LECTIO DI DON GRAZIANO: LA FAMIGLIA, OGGI…



Pensando alla Santa Famiglia di Nazaret, la nostra riflessione non puo’ essere che sulla famiglia e le nostre famiglie! La famiglia: quella che ha un padre e una madre, non quella che matura i figli dalle provette e dai laboratori. La famiglia: quella nella quale i figli nascono dall’ amore di un padre e di una madre, non “per disgrazia” (come si suol dire); nascono attesi nella trepidazione e nella tenerezza, non come intrusi da eliminare. La famiglia: quella nella quale si accolgono figli abbandonati, per rigenerarli nell’amore di un padre e di una madre. La famiglia: quella che vivendo l’amore si pone come collaboratrice di Dio al bene dell’uomo e di tutti gli uomini.

Questa è la famiglia cui le genti devono guardare. Questo è il segno collocato sul mondo, un segno con cui il mondo deve confrontarsi. Lo sappia o non lo sappia, voglia saperlo o non lo voglia: con la famiglia il mondo deve fare i conti!

La famiglia è nata per la salvezza. Può diventare radice primaria di rovina. Se il mondo vuole salvarsi deve guardare lassù, a questo segno, che è al vertice, come l’uomo che lo genera, come Dio che ha creato l’uomo, come l’amore che Dio ha messo nel cuore dell’uomo.

Dio ha fatto tre grandi creazioni: ha creato il mondo. Nel mondo ha creato l’uomo. Per l’uomo ha creato la famiglia. Ma ben presto il Maligno ha preso di mira la famiglia: è entrato prima nel cuore di una delle due creature: ma ha voluto che, nate ad aiutarsi nel cammino del bene, si aiutassero nel male.

E abbiamo il peccato di Adamo ed Eva. E’ un peccato di famiglia.

Poi il Maligno ha diviso i figli tra loro. E abbiamo la prima guerra, la tragica guerra in cui per la prima volta il forte assale il debole, l’assassino uccide l’innocente. Nella sua strategia, il Maligno ha sempre puntato contro la famiglia: specialmente contro la famiglia cristiana. E siamo arrivati al divorzio, all’amore libero, alla sterilizzazione, all’eutanasia.

A dare l’allarme è stata la Chiesa la quale desidera servire il matrimonio e la famiglia, come la vuole Dio. “O Signore Gesù, benedici le nostre famiglie, che in mezzo alle stanchezze e alle speranze, alle gioie e ai timori, agli entusiasmi e alle delusioni, camminano verso di te.

Fa o Signore che cresca sempre più l’amore reciproco degli sposi e di genitori e figli tra di loro. Signore, rafforza l’unione di quelli che hai chiamato al Matrimonio e alla famiglia e fa che le nostre famiglie riflettano fedelmente le virtù della tua famiglia di Nazaret”.

Don Graziano Bertolotti vicario parrocchiale

Lc 2, 41 – 52

Festa della Sacra Famiglia di Gesù, Maria e Giuseppe




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

'VECCHIA' LECCO-BALLABIO, NUOVI LAVORI STRADALI

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

gennaio: 2015
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031