RAPINA A CREMENO: ERANO IN DUE E IL BOTTINO È DI APPENA 400 EURO



CREMENO – Uno dentro, con la pistola (vera o finta che fosse), uno fuori ad attenderlo; entrambi col cappuccio a coprire il volto – ma non a sufficienza, pare. Forse stranieri – così giurano persone che li avrebbero incrociati dopo il colpo alle poste di Cremeno – certamente delusi dal mini bottino arraffato, in proporzione al rischio e all’enormità del reato commesso.

Sembra infatti che i soldi presi nel blitz delle 12:15 di questa mattina siano appena 400 euro, forse qualcosa di meno. Poca roba, una rapina da poveracci ma dalle conseguenze smisurate rispetto all’esito. Tanta paura per la signora barziese, G. L., minacciata arma in pugno da un uomo di una trentina d’anni entrato all’improvviso nella filiale delle Poste in quel momento vuota. Timore anche per le non poche persone che si sono trovate davanti, per la strada, prima l’autore materiale della rapina, quindi la coppia di malviventi in fuga.

La caccia continua, ci sarebbero diverse immagini utili sia da telecamere fisse sia addirittura realizzate da privati. Forse decisive per individuare i responsabili del fatto di cronaca.

Immagine in copertina: repertorio Valsassinanews

 




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

PONTE DELLA VITTORIA, COSA SI DEVE FARE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

febbraio: 2018
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728