FRANA AD AVANO: LAVORI FERMI, ALLA PROVINCIA MANCANO I 300MILA EURO NECESSARI. IL CODACONS MINACCIA L’ESPOSTO



VALVARRONE – Sono passati una decina di giorni dalla frana di Avano, caduta il 3 giugno lungo la Strada Provinciale 67. Ad oggi però non ci sono ancora progetti di ripristino dello stato dei luoghi: la Provincia infatti non ha i soldi necessari per la messa in sicurezza della strada. Lavori per i quali servirebbero circa 300mila euro.

Nel frattempo la strada non è transitabile con i veicoli, anche se qualcuno ha cercato di creare un piccolo spazio per passare con i mezzi più piccoli, per evitare di dover andare fino a Dervio.

Arrivata immediana la risposta del Codacons, che “ritiene inaccettabile che non ci siano i fondi per ripristinare la viabilità dopo l’accaduto e per mettere in sicurezza il costone così da evitare che nuove frane con crollo di massi si verifichino. Per questo invierà un esposto alla Corte dei Conti per verificare l’allocazione dei fondi pubblici stanziati a garanzia della sicurezza nelle strade”.




LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

giugno: 2018
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  

METEO Valsassina




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COME TI COMPORTI IN OCCASIONE DEL "BLACK FRIDAY"?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

VN SU FACEBOOK