CURA ITALIA/PIANO ECONOMICO DA 25 MILIARDI PER REAGIRE AL CORONAVIRUS



ROMA – Slittamenti per adempimenti fiscali e contributivi, cassa integrazione, voucher baby-sitter e congedi parentali. E ancora, assegno da 600 euro per lavoratori autonomi e stagionali, bonus da 100 euro per i dipendenti che non possono lavorare in smart working.

Questi i provvedimenti principali contenuti nel Decreto Cura Italia con le misure economiche per reagire all’emergenza sanitaria da Coronavirus. Presentato dal presidente del consiglio Giuseppe Conte e dal ministro dell’Economia Roberto Gualtieri, il documento si aggira su un impegno da 25 miliardi di euro: tre e mezzo andranno alla sanità, dieci a provvedimenti per il lavoro. Un altro piano seguirà ad aprile, questa volta sostenuto da fondi dell’Unione Europea.

> TUTTE LE MISURE NELLE SLIDE DI REPUBBLICA

 

 




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COPRIFUOCO CONTRO IL COVID: SEI D'ACCORDO?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO