EMOZIONE A LECCO PER LA MEDAGLIA DI MATTARELLA AL 97ENNE DI BINDO ALESSANDRO AMBROSINI, DEPORTATO DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE



LECCO – Importante evento in occasione del “Giorno della Memoria“ alla Camera di Commercio di Lecco dove questa mattina a cura della Prefettura è avvenuta la consegna delle Medaglie d’Onore del Presidente della Repubblica, conferite a 34 deportati lecchesi della Seconda guerra mondiale, ben 29 dei quali valsassinesi.

Il solo internato tutt’ora vivente, il 97enne Alessandro Ambrosini da Bindo di Cortenovaintervistato recentemente dal nostro quotidiano – era presente, circondato da tanti parenti e amici e ha ricevuto, commosso, l’importante onorificenza.

Nella sala della Camera di Commercio molti sindaci dei paesi del territorio, a partire da quello di Cortenova Sergio Galperti – poi Parlasco, Pasturo e ancora altri primi cittadini e delegati delle diverse amministrazioni comunali, valsassinesi e non solo.

Insieme a loro, in prima linea l’instancabile factotum di tante iniziative in favore della conservazione della memoria storica Beppe Amanti (nell’immagine qui sopra, con Alessandro Ambrosini), che anche in questo caso ha attivamente lavorato per la ricerca e la documentazione dei profili degli internati in Germania valsassinesi e lecchesi.

RedVN
,

LEGGI ANCHE:

BINDO, L’ULTIMO DEPORTATO VALSASSINESE VIVENTE FA 97 ANNI E VERRÀ PREMIATO A LECCO: LE SUE PAROLE, GRANDI INSEGNAMENTI

AMBROSINI E GLI ALTRI: I DEPORTATI VALSASSINESI CHE RICEVERANNO LA MEDAGLIA D’ONORE DEL CAPO DELLO STATO NEL GIORNO DELLA MEMORIA




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

PONTE DELLA VITTORIA, COSA SI DEVE FARE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

gennaio: 2020
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031